Search
caramanico terme

Cesare Basile e I Camminati live a Caramanico Terme domenica 6 alle 19,30 all’ex convento delle Clarisse. Un filo interrotto dal lockdown che ha tolto la voce anche a tanta cultura che si faceva raccogliere nell’aria e sui gradini di uno dei locali simbolo della musica live in Abruzzo.

Tornano gli eventi live firmati da Cantina Majella a Caramanico Terme che per l’occasione ritrova la preziosa musica di Cesare Basile e I Caminanti – ovvero Sara Ardizzoni, Vera Di Lecce, Alice Ferrara e Massimo Ferrarotto.

Occasione speciale per ascoltare dal vivo Cummeddia l’ultimo disco del cantautore siciliano uscito lo scorso anno per Urtovox, unanimemente celebrato da pubblico e critica di settore… il tutto nella preziosa cornice dell’anfiteatro dell’Ex Convento delle Clarisse.

Ad aprire il concerto il suono di un rock allo stesso tempo aspro e intimista di matrice americana firmato da Marianna D’Ama, reduce dal suo primo singolo su 45 giri completamente trasparente, Thee Devil, prodotto dall’etichetta discografica Oh-No!Tapes Records, accompagnata come sempre dal producer e polistrumentista Davide Grotta… e i colori classici del cantautorato intimo di Paolo Tocco, dialogando con violino e chitarre assieme ad Amedeo Micantoni e Danilo Florio per interrompe simbolicamente un personale “silenzio” dalle scene durato oltre 2 anni dalla pubblicazione del suo ultimo lavoro dal titolo Ho bisogno di Aria per IRMA Records.

Cantina Majella da anni ha imposto un nome alla scena live in Abruzzo, una piccolissima alcova divenuta riferimento e sosta ambita da tantissimi artisti del panorama nazionale e internazionale, da Cristina Donà a Omar Pedrini, dallo stesso Cesare Basile a Paolo Benvegnù e tantissimi altri.

Si rinnova quella loro preziosa sensibilità che hanno sempre saputo rivolgere all’importanza dell’ascolto, al ritrovo attento attorno alla musica d’autore, di qualità e di qualsiasi genere essa si vesta.

E questo 6 settembre significa, per loro e per tutti, anche un nuovo inizio, una testimonianza di resistenza e di esistenza, riportando in scena quello che di meglio hanno sempre saputo fare: l’arte dell’incontro da misurare in ogni piccolo dettaglio immersi nella magia di uno dei tantissimi palchi naturali della nostra terra.

Nel pomeriggio ci sarà anche la possibilità di un’escursione guidata con gli amici di Majambiente nella splendida cornice della Valle dell’Orfento.

Biglietti: Concerto € 10. Concerto + Escursione € 18 (da acquistare presso Majambiente)

I biglietti per il concerto si possono acquistare direttamente in Cantina, tramite bonifico bancario o prima del concerto, fino ad esaurimento posti.

Saranno seguite tutte le misure anticovid come previste dalle leggi vigenti in materia dunque si consiglia l’acquisto in prevendita.

 

 

5 Settembre 2020