Search

Category Archives: Sport

Pescara corsaro

Grandissima gara per gli uomini di Breda la prima del 2021 al Mapei Stadium contro la Reggiana. Una vittoria che apre dunque al meglio il nuovo anno.

Serviranno accorgimenti e integrazioni con l’apertura del calciomercato invernale, ma il Pescara corsaro visto ieri, ha fatto palpitare i cuori dei tifosi.

Il gol di Scognamiglio è una liberazione, ma la vera impresa nasce dal cuore: in 9 e con 5 minuti di recupero, la squadra tiene bene gli attacchi avversari e conquista la vittoria.

Ora la Serie B va in pausa, i biancazzurri torneranno in campo all’Adriatico domenica 17 gennaio alle 15 quando ospiterà la Cremonese.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

by francesca
Pescara calcio

La sconfitta in casa dell’Entella è stata meritata, squadra che non c’era in campo e la Pescara calcio è tornata a casa a mani vuote regalando ai ragazzi di mister Vivarini la prima vittoria stagionale.

L’anno più bizzarro sta (fortunatamente) finendo ma prima per la B c’è un’ultima giornata da disputare e per i biancazzurri è necessario vincere.

All’Adriatico infatti mercoledì 30 arriva il Cosenza consapevole di “incontrare una squadra molto arrabbiata”.

Gara casalinga dunque in cui si spera di continuare la buona tradizione: i precedenti ufficiali in Abruzzo tra le due squadre sono 26; 12 i successi biancazzurri (ultimo 3-1 nella I Divisione 2009/10), 12 i pareggi (ultimo 1-1 nella B dell’anno scorso) e 2 vittorie calabresi (ultima 2-1 nella C 1967/68).

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

pescara

Bel Pescara, quello che in tanti volevano vedere sin dall’inizio del campionato; l’attesa si è palesata ieri nella partita con il Monza all’Adriatico.

Due le cose belle: la vittoria in rimonta e il gol al 90’ di Bocchetti; un sogno per tutti i tifosi veder vincere la propria squadra all’ultimo secondo utile di gioco.

Una vittoria dunque che fa morale per i giocatori e per l’allenatore che, pare, in sole tre partite aver cambiato anche la mentalità del suo gruppo.

Il 2020 sta per finire e si spera si possa chiudere con altre vittorie; ecco le ultime partite che aspettano i biancazzurri:

  • Pescara-Brescia martedì 22 ore 19,
  • Entella-Pescara domenica 27 ore 15,
  • Pescara-Cosenza mercoledì 30 ore 18.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

pescara-vicenza

Partita strana Pescara-Vicenza, le due squadre legate da una profonda amicizia, quella giocata allo stadio Adriatico privo di pubblico.

Partita strana anche perché a Vicenza si celebravano i funerali del campione del mondo Paolo Rossi (ricordato con un minuto di silenzio).

Sul campo invece bella partita che però ha visto trionfare i vicentini con le reti di Meggiorini, Jallow e Dalmonte; per il Pescara al vantaggio iniziale di Memushaj, al 71’ del secondo tempo la rete del pareggio di Galano aveva acceso le speranze.

Ora però la testa deve essere pronta all’imminente impegno di martedì 15 alle 21 sul campo del Pisa.

 

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

Breda

Buona la prima per mister Breda che, sul terreno dell’Ascoli, vince 2-0 contro il suo maestro Delio Rossi anche lui all’esordio in panchina.

Un buonissimo Pescara illuminato da Galano e Ceter (autori, non a caso delle due reti) che riaccendono le luci facendo sperare a bei regali di Natale per i tifosi.

E si spera dunque in un altro risultato positivo sabato 12 alle 16 contro il Vicenza ospite allo stadio Adriatico.

 

Foto; Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

by francesca
Coni

Per la prima volta ieri una premiazione del Coni Abruzzo (tra le più attese) è andata in onda (diretta Facebook e YouTube) on line.

Una cerimonia rivolta agli atleti giovani con maggiori prospettive nazionali e internazionali, la Tutela Talento Atletico.

Un numero enorme di partecipanti, interazioni con tutti, commenti, contributi fotografici e video a supporto, insomma un nuovo modo di comunicare lo sport in emergenza nell’attesa che presto si possa tornare alla normalità.

La premiazione ha preso in oggetto la stagione sportiva 2019, di 16 atleti così suddivisi: 14 premi per atleti che hanno conseguito risultati nelle discipline olimpiche; 2 premi per atleti di discipline non olimpiche.

Assegnati premi sulla base di segnalazioni delle società, a atleti residenti in Abruzzo tesserati per società sportive affiliate in Regione, iscritte al registro nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche del Coni.

L’entità del premio: 2.500 euro, 60% agli atleti e 40% alle società di appartenenza con l’impegno ad utilizzarli per la valorizzazione tecnica degli atleti stessi.

Premiati per le discipline olimpiche:

  • Vittoria Quoiani (Armonia d’Abruzzo ginnastica ritmica),
  • Samuele Baliva (Centro Taekwondo Celano),
  • Cesare Mancini (Pescara Pallanuoto),
  • Manuela Spica (Asd Gymnasium Scherma),
  • Niccolò Filoni (Asd Nuovo Basket Aquilano),
  • Alberto Di Silvestre (Teate Volley),
  • Ludovica Montanaro (Atletica Gran Sasso),
  • Margherita Cerritelli (Tennistavolo Vasto),
  • Pietro Jan Bellot e Giulia Grilli (Svagamente Asd Vela),
  • Diletta Canonico (Armonia d’Abruzzo ginnastica ritmica),
  • Francesco D’Alessandro (Pugilistica Di Giacomo), G
  • iammarco Donatelli (Atletica Aterno Pescara),
  • Claudia Scampoli (San Gabriele Vasto Volley),
  • Ramses Mucilli (New Dancenergy Asd).

Discipline non olimpiche:

  • Alessio Clementoni (Pattinatori Bosica),
  • Luca Casagrande (Shaolin Wushu Kung Fu).
by Redazione
pescara pordenone

Così non va: allo stadio Adriatico l’ennesima sconfitta per il Pescara; il Pordenone porta a casa i tre punti e i biancazzurri chiudono anche in 10 la gara.

Una situazione complessa che anche i tifosi iniziano a non sostenere e proprio il tal senso Fiorillo, nel post gara si è presentato in conferenza stampa così:

Chiediamo scusa ai tifosi e a tutti per questa situazione. Oggi non rispondiamo alle domande per la partita ma credo sia più giusto chiedere solo scusa.

Prossima gara venerdì 4 dicembre alle 21 ad Ascoli, Pescara in panchina con un nuovo allenatore?

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

Pescara

Altra sconfitta per i biancazzurri: 2-0 in quel di Ferrara contro la Spal. Salamon ed Esposito spezzano le ali agli uomini di Oddo che, dopo la vittoria con il Cittadella, puntavano alla ripresa.

Invece no, arriva un’altra sconfitta che lascia il Pescara al penultimo posto in classifica con 4 punti.

Cosa manca? Balzano nel post gara è chiaro: “Manca un po’ di cattiveria che deve essere una prerogativa per uscire da questa situazione”.

Cattiveria che dunque serve sabato 28 alle 14 nella casa allo stadio Adriatico contro il Pordenone.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

 

bocce in casa

Sono ben due le scuole abruzzesi premiate a seguito della partecipazione al contest nazionale organizzato dalla Federazione Italiana Bocce denominato Bocce in casa.

Tra le iniziative programmatiche strategiche della FIB per sviluppare nuovi strumenti di promozione online, è stato ideato il progetto Bocce in casa: una proposta innovativa adatta a tutti, anche a ragazzi con disabilità, in grado di coinvolgere gli altri componenti della famiglia, seguendo i giochi proposti o inventandone di nuovi.

Un piccolo “laboratorio ludico-sportivo” finalizzato a mantenere un comportamento corretto dal punto di vista motorio-sportivo e, nello stesso tempo, realizzare momenti di divertimento e di socialità, stimolando le attività psico-motorie e di creatività.

Il progetto è stato sviluppato nel difficile momento dell’emergenza sanitaria da Covid dimostrando come le bocce non abbiano tradito il proprio DNA: sport di inclusione sociale a tutti i livelli e anche nelle condizioni più avverse.

Correlato al progetto si è svolto il concorso Bocce in casa che è giunto al suo epilogo con la proclamazione dei vincitori per le varie categorie previste dalla Commissione Scuola Nazionale che ha visionato tutti i materiali video pervenuti e decretato la classifica finale.

Tra i vincitori per la classifica relativa al contest delle Scuole Primarie sono saliti virtualmente sul terzo gradino del podio gli alunni delle classi 3°A e 3°B dell’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di San Salvo (CH), mentre una speciale menzione è stata assegnata ai lavori degli alunni, dislocati su vari pressi, dell’Istituto Comprensivo Civitella-Torricella di Civitella del Tronto (TE).

Oltre ai premi in materiale sportivo, per valorizzare l’impegno di chi si è reso disponibile in un momento così problematico, per tutti i partecipanti un “diploma” attestante l’adesione al contest.

Pescara

Un 3-1 che sa di inizio del campionato per il Pescara di Oddo che, all’Adriatico contro il Cittadella, riesce a conquistare i suoi primi tre punti e mettere dietro l’angolo quel punticino che iniziava a stare stretto a tutti.

Bella partita, belli di gol di Ceter (doppietta) e Vokic che hanno, si spera, dato la svolta giusta alla stagione biancazzurra.

Intanto, come annunciato alla trasmissione Sugli Spalti di Laqtv, si prevedono nel prossimo futuro novità ai vertici: il presidente Sebastiani pare sia sul punto di cedere la società.

Foto: Pagina Facebook ufficiale Delfino Pescara 1936

 

 

by Redazione