Search

Category Archives: Sport

Pianella

Sconfitta in casa contro il Mutignano per il Pianella dopo due pareggi consecutivi. Una partita difficile, maschia che ha visto anche l’espulsione di mister Fanì.

“Una partita difficile che ha visto nervoso anche me – dice il mister del Pianella – una giornata davvero negativo sotto tutti i punti di vista. Va detto, comunque, che abbiamo affrontato una squadra forte e in forma che ha battuto la Turris e pareggiato con il Teramo. Contavo di portare a casa almeno un punto ma il secondo gol loro ci ha tagliato le gambe. La situazione è complessa e lo sapevamo, come sappiamo che sarà necessario lottare fino all’ultima giornata e su tutti i campi”.

I tre punti urgono a partire dalla prossima partita in quel di Penne: “Una buona squadra, speriamo di fare bene grazie anche al recupero di qualche giocatore” conclude mister Fanì

Prossima gara per il Pianella dunque allo stadio Comunale di Penne domenica 5 febbraio alle ore 15.

by Redazione
Pianella

Una partita difficile contro una squadra ben impostata: così la scorsa settimana il mister del Pianella aveva presentato la trasferta di oggi.

Presentimento azzeccato: il New Club Villa Mattoni ha messo in difficoltà il Pianella almeno nel primo tempo con un eurogol di Pediconi poi ripreso dalla rete di Dottore.

“Partita iniziata non bene – afferma mister Fanì – ma siamo stati bravi a riprenderla in una giornata freddissima. Un pareggio meritato che dà continuità al nostro progetto. Siamo stati bravi, dopo il loro splendido gol, a gestire la gara e avere pazienza fino a produrre la rete del pareggio. Siamo all’inizio di una lunga serie di finali durante le quali è essenziale prendersi i tre punti e dare le risposte che mancavano da un po’. Sono contento dei ragazzi, perché non è semplice cambiare per giovani con poca esperienza, ma piano piano costruiremo qualcosa di importante”.

Prossima gara domenica 29 gennaio alle ore 14,30 quando al Comunale Mario Di Benedetto di Pianella arriva il Mutignano.

by Redazione
pianella 2023

E’ iniziato il nuovo corso del Pianella Calcio a guida Daniele Fanì, il neo tecnico scelto dalla società pescarese che ha sostituto Roberto Contini.

Un nuovo inizio per provare la scalata alla permanenza in Promozione che è iniziato con una sconfitta in trasferta per 3-2 nella ripetizione della gara (non omologata per un errore tecnico dell’arbitro) contro il Morro d’Oro e proseguita con un pareggio per 1-1 nel match casalingo contro il Piano della Lente; pareggio conquistato grazie alla rete di Pretara.

“Viviamo un momento di difficoltà – le parole di mister Fanì – e di conseguenza una squadra sfiduciata e un po’ sulle gambe, per questo stiamo lavorando proprio per recuperare i ragazzi sotto l’aspetto motivazionale. La gara? Molto combattuta, con la squadra che risposto bene con i ragazzi hanno voglia ripartire e lo hanno dimostrato recuperando una gara iniziata male ma che forse, alla fine, avremmo meritato di vincere nonostante abbiamo chiuso in 10 il match. Contro il Morro d’Oro? Altra partita difficile – conclude il mister –anche perché è un periodo in cui ogni palla che l’avversario calcio in porta è gol; il calcio è così ci saranno momenti diversi”.

Sabato 21 gennaio alle 14,30 altra gara importante per dimostrare i passi avanti della squadra: si va sul campo del New Club Villa Mattoni.

“Conosco bene la squadra, l’ho allenata negli ultimi tre anni; squadra forte, esperta con giocatori validi. Sarà una partita importante” dice Daniele Fanì.

 

by Redazione
pianella calcio

Finita la sosta natalizia, è ripreso anche il campionato di Promozione e nel Girone B il Pianella riparte con una sconfitta per 1-0 in trasferta a Mosciano.

Padroni in casa in 10 quasi da inizio gara, un gol subìto a sei minuti dalla fine e una punizione uscita a lato di poco: un peccato per i ragazzi del Pescarese.

Per la squadra di mister Contini è necessario fare punti e riprendere il cammino verso la salvezza: “La sconfitta è venuto contro una squadra molto forte – dichiara il mister – rivoluzionata dopo il mercato di riparazione; otto nuovi giocatori di categoria superiore stranieri e fuori regione; hanno preso un tecnico che, fino allo scorso anno, allenava in D. Per noi è stato un vero peccato perché, con loro in 10 sin da subito, potevano dare qualcosa in più; una partita che ci poteva veder portare a casa almeno un punto ma non è andata così”.

Ora è necessario guardare avanti: domenica 15 gennaio alle 14,30 a Pianella arriva il Piano della Lente per un’altra importante sfida salvezza.

by Redazione
bocce

E’ un bilancio positivo quello tracciato dal Presidente Regionale FIB Abruzzo Gregorio Gregori in riferimento al 2022.

Quest’anno è stato quello della ripartenza, un anno che pur accusando l’eco degli esiti della pandemia ha iniziato a mostrare segni evidenti di rilancio. L’attività sportiva ha ripreso con un ottimo impulso con l’organizzazione di 16 Gare Nazionali, 45 Regionali e 6 Provinciali. Anche ai Campionati Italiani hanno spiccato le due terne di Cat B e Cat.C che si sono aggiudicate rispettivamente un secondo e un terzo posto. Per quanto riguarda i Campionati di Società abbiamo riscontrato un’ottima partecipazione” ha dichiarato Gregori.

Importanti anche i passi avanti registrati nei settori promozionali: attività paralimpica, giovanile e femminile. Per l’attività paralimpica si sono avviate nuove collaborazioni con il CIP e l’attività femminile ha avuto un salto di qualità con la formazione del CB Rosetano che ha preso parte ai Campionati di Promozione per Società. Per quanto riguarda l’attività giovanile, un importante lavoro è stato svolto in particolare da due società con Educatori che hanno dato il massimo: Tonia Palmini per San Salvo e Maurizio Iachini per Torricella Sicura, senza dimenticare il nostro campione Gianluca Formicone per l’ottimo lavoro di crescita che sta facendo in tutto il territorio teramano.

“Questo gran lavoro ci ha permesso di passare dall’assenza di nostri ragazzi ai Campionati Italiani juniores del 2021, al gruppo di 6 atleti portati quest’anno. Un plauso a tutti per le loro prestazioni ed un encomio particolare a Lorenzo Ciprietti, Campione Italiano nel tiro di precisione under 15” ha continuato il Presidente Gregori

Inoltre anche quest’anno, si è tenuta la Gara Nazionale Individuale Juniores 11ª Tappa del Circuito Prestige che ha visto coinvolti Under 18 e Under 15 mentre gli Under 12 hanno disputato una Gara Regionale.

Il 2022 è stato anche l’anno del Beach Bocce che oltre alle varie tappe consuete ha ospitato anche le finali nazionali che sono state un vero successo in termini di presenze e riuscita senza trascurare il secondo posto portato a casa da Mario Orlando e Salvatore D’Aulerio.

Per quanto riguarda la formazione si è continuato a promuovere i corsi proposti a livello nazionale dal Centro Studi della Federazione sia per quanto riguarda le figure tecniche che dirigenziali e abbiamo fatto formare una figura anche nel settore paralimpico.

Inoltre appena un paio di settimane fa abbiamo organizzato l’Assemblea Regionale Elettiva per l’elezione dei Delegati Nazionali e di due Consiglieri Regionali.

“Desidero ringraziare tutti coloro che in quest’anno si sono spesi a vario titolo con l’auspicio che l’Abruzzo potrà continuare a crescere e migliorare” ha concluso il pPresidente Regionale Gregorio Gregori.

pianella calcio

Una sconfitta che non ci voleva, quella sul campo del Morro d’Oro, per il Pianella che esce sconfitto per 2-1 nel primo degli scontri diretti per la salvezza.

La sosta natalizia permetterà alla squadra di metabolizzare il girone e andata per riprendere la scalata ai tre punti.

“Era una partita da non perdere e invece siamo stati puniti da due errori della difesa che hanno prodotto due gol degli avversari – dice mister Roberto Contini – che, purtroppo, non siamo riusciti a riprendere. Ora la situazione è molto dura ma credo nei miei ragazzi e sono sicuro ne verremo fuori; serve un super girone di ritorno per recuperare tutti i punti lasciati per strada all’andata”.

Cattiveria e crederci di più dovranno essere gli ingredienti della ripartenza dopo la sosta natalizia domenica 8 gennaio 2023 in casa del Mosciano.

pianella

I tre punti vanno a Teramo; il Pianella in casa cede alla corazzata biancorossa con un deciso 0-3 che lascia ancora i padroni di casa a 12 punti in classifica.

Partita in salita per la squadra del Pescarese: dopo 6 minuti di gioco ospiti già in vantaggio, vantaggio raddoppiato alla fine del primo tempo.

“Il gol loro su punizione ci ha lasciato un ‘handicap’ non indifferente – afferma mister Contini – giocare contro il Teramo già sotto di una rete, è stato difficile nonostante la possibilità di pareggiarla quasi subito. Con il secondo gol, diciamo che la gara si è chiusa in quanto loro sono stati bravi a gestire il resto del match e fare il terzo gol in 10 contro 10. Come abbiamo giocato? Tutto sommato non male – prosegue Contini – sapevamo che i punti salvezza non passavano da questa partita; certo, quando perdi dispiace sempre ma abbiamo fatto del nostro meglio”.

Una nota positiva viene dal pubblico: “E’ stato bello vedere i fan sugli spalti” dice il mister.

Salvezza il prima possibile è la parola d’ordine per il Pianella già da domenica 11 dicembre, ultima del girone di andata (nel turno infrasettimanale di giovedì 8 dicembre il Pianella riposa) prima della sosta natalizia, contro una diretta avversaria: il Morro d’Oro, ultima in classifica a 6 punti.

“Dobbiamo andare e prenderci i tre punti. Finite le partite più complicate con le squadre più toste, da domenica iniziano gli scontri diretti per la salvezza” conclude Roberto Contini.

by Redazione

Dopo aver visto sul podio, in occasione della scorsa edizione, per la prima volta una donna la giornalista calabrese Alessia Principe con “9841”, la Scuola Macondo – l’Officina delle Storie di Pescara e il Comune di Ripa Teatina propongono la VII edizione del Premio Letterario Rocky Marciano “Storie di Sport”, ideato dallo scrittore abruzzese Peppe Millanta e fondatore della Scuola, con il fine di diffondere i valori e i principi dello sport considerato nei suoi molteplici aspetti, con particolare attenzione su principi e valori quali diritti umani, salute, cultura, educazione e integrazione.

La manifestazione è patrocinata da Il Centro Quotidiano d’Abruzzo, Regione Abruzzo e CONI

Abruzzo, ed è realizzata con il contributo di Saquella Caffé: unico requisito per la partecipazione è l’aver compiuto la maggiore età in data 1° gennaio 2023.

Si partecipa inviando un unico racconto a tematica sportiva di propria produzione, edito o inedito,

in lingua italiana, anche già premiato in altri concorsi, di massimo 7200 caratteri spazi inclusi ed in forma anonima che verrà valutato da una competente giuria composta da: Loretta Santini (Direttrice Editoriale Elliot), Francesca Chiappa (Hacca Edizioni), Francesco Coscioni (Neo Edizioni), Raffaele Riba (editor e scrittore), Lorenza Stroppa (Ediciclo Editore), Roberto Di Pietro (Agente Letterario Edelweiss), Athos Zontini (scrittore e scout per la rivista Achab), Patrizia Angelozzi (Angelozzi Comunicazione), Paolo Primavera (Edicola Ediciones).

L’invio del materiale è consentito fino alle ore 24.00 del 15 maggio 2023 e la cerimonia di premiazione avverrà a luglio, all’interno del Festival Rocky Marciano di Ripa

Teatina (Ch).

Questi i premi:

  • Primo classificato, Targa di Merito + €1000 (al lordo delle imposte);
  • Secondo classificato, Targa di Merito + prodotti tipici del Comune di Ripa Teatina;
  • Terzo classificato, Targa di Merito.

La Scuola Macondo – l’Officina delle Storie attribuirà inoltre a sua discrezione tre borse di studio

per i suoi corsi ai partecipanti ritenuti più meritevoli.

Tutte le informazioni sull’andamento del concorso saranno costantemente aggiornate sulla pagina

Facebook del Premio Letterario Storie di Sport @premiostoriedisport e sul sito del Premio http://www.premiostoriedisport.it/

Per informazioni precise è possibile contattare il numero 3201775781 o scrivere all’indirizzo email

premioletterariostoriedisport@gmail.com.

bocce

Ha avuto luogo giovedì 24 novembre a L’Aquila, al Palazzo CONI, l’Assemblea Regionale Elettiva della FIB Abruzzo per l’elezione dei Delegati Nazionali della Regione Abruzzo della Federazione Italiana Bocce Abruzzo e per il rinnovo delle cariche di due Consiglieri Regionali.

Presenti oltre al Presidente Regionale Gregorio Gregori, il Presidente Federale Marco Giunio De Sanctis e il Segretario Generale Riccardo Milana.

A presiedere i lavori i componenti della Commissione Verifica Poteri costituita da Giuseppe Guidotti, Nico Battistelli e Gabriele Iachini e la responsabile dell’Ufficio Elettorale Edda Migliori.

L’esito dell’Assemblea ha portato all’elezione di 15 Delegati Nazionali di cui 11 in quota affiliati (Alleva Pio, Cinelli Luigi, D’Auria Sebastiano, Iachini Maurizio, Mancini Mario, Martella Antonio, Rastelli Bruno, Sebastiani Adolfo, Sebastiani Gianni, Tentarelli Vincenzo, Zinni Achille); 3 in quota atleti (Palantrani Gabriele, Sebastiani Mario, Tarquini Berardino) e 1 in quota tecnici: Sebastiani Diego.

Oltre ai Delegati sono stati eletti per il ruolo di Consiglieri Regionali rispettivamente uno in quota atleti e uno in quota tecnici: Morgante Vincenzo e Di Domenico Antonio.

“Si è trattata di un’elezione importante poiché i Delegati saranno chiamati alle prossime elezioni federali a rappresentare la nostra regione. L’ultima volta l’elettorato era costituito da tutte le Società mentre, con l’aggiornamento dello Statuto, si è passati ad una rappresentanza per ogni regione. Ai Delegati e ai neo Consiglieri, le mie congratulazioni e l’augurio di un buon lavoro” ha dichiarato il Presidente Regionale FIB Abruzzo Gregorio Gregori.

by Redazione
pianella

Una trasferta che permette di portare a casa un punto prezioso strappato alla capolista Turris Calcio Val Pescara; un punto prezioso perché recuperato dopo aver chiuso il primo tempo sul 2-0 per i padroni di casa.

Una rimonta che significa avere consapevolezza dell’essere squadra, e capacità di restare concentrati fino al termine.

“Una bellissima partita giocata alla pari con un avversario che giustamente è primo in classifica – dichiara mister Roberto Contini – Ecco, la cosa che più mi ha reso orgoglioso è che in campo non si è vista la differenza di punti che ci separa dal vertice perché i ragazzi se la sono giocata senza paura nonostante il doppio svantaggio”.

Quando la pausa serve, quando lo spogliatoio funziona come aggregatore: “Nel riposo – racconta il mister – ho detto ai ragazzi di stare tranquilli e continuare a giocare come stavano facendo; siamo rientrati e infatti la loro tranquillità ha prodotto i due gol e una traversa che ci avrebbe permesso addirittura di vincere. Faccio un plauso ai ragazzi e dico loro di continuare così, se non abbassiamo la guardia alle prestazioni buone, si aggiungeranno i risultati”.

Sicuramente un’iniezione di fiducia importante in vista del delicato impegno di domenica 4 dicembre a Teramo contro la corazzata Teramo: “Andremo lì a fare la nostra partita con la nostra forza attuale rispettando una squadra che, secondo me, non ha nulla a che fare con questa categoria; l’importante è non sbagliare l’approccio alla gara, poi i risultati sul campo sono tre…” conclude mister Contini.