Search

Tag Archives: sport abruzzo

curi

Orgoglio e anche un pizzico d’emozione nei giorni scorsi, per il Mondo Curi, quando il Presidente del Comitato regionale LND, Ezio Memmo, ha consegnato nelle mani del socio e storico dirigente Antonio Martorella il Premio Disciplina 2021/2022 vinto dalla squadra di Terza categoria di mister Marinucci, che si è messa in evidenza nel campionato provinciale per il suo comportamento e il rispetto verso avversari e arbitri.

“E’ un riconoscimento totalmente in linea con i nostri valori – ha detto Martorella –  ed è per questo che ho voluto essere presente e rappresentare i vertici della società in occasione della presentazione dei calendari di Terza categoria della nuova stagione e affiancare mister Marinucci e il suo staff al momento della consegna del Premio Disciplina. Lavoriamo per essere riconoscibili sotto questo aspetto, vogliamo essere un modello anche a livello sociale e comportamentale, un fiore all’occhiello del nostro territorio. Facciamo il pieno di entusiasmo grazie ai ragazzi della Curi di Terza categoria e ci prepariamo anche a tornare sul nostro caro campo San Marco, rimesso a nuovo dall’amministrazione comunale”.

pianella calcio

Esordio e tre punti per i ragazzi del Pianella allo stadio Acquaviva di Teramo nel match contro il Piano della Lente: 1- 0 siglato da Nicolini che regala la vittoria in 10 contro 11 per tutto il secondo tempo (espulsione di Pretara).

Dopo il rinvio della gara casalinga contro il Mosciano per maltempo (recupero in programma mercoledì 28 alle ore 15,30 allo stadio M. Di Benedetto Pianella), i ragazzi di Roberto Contini ottengo una preziosa vittoria frutto di un grande gioco di squadra.

“Ottima partita – afferma il mister – siamo passati in vantaggio al prima minuto; abbiamo avuto anche altre occasioni per chiuderla ma non ci siamo riusciti e abbiamo sofferto senza rischiare troppo. Avvio del secondo tempo con l’espulsione ma i ragazzi sono stati bravi a mantenere la concentrazione; hanno dimostrato di saper soffrire insieme, nessuno si è tirato indietro fino al 95’. E’ un inizio e spero si continui così per il futuro. Vittoria importante – continua Contini – anche perché il Piano della Lente è un’ottima squadra e darà filo da torcere a tante squadre”.

Una settimana che si prospetta già importante: dopo la gara di mercoledì infatti si torna ancora in casa domenica 2 ottobre contro il New Club Mattoni “la rosa ci permette di affrontare queste gare, dobbiamo essere fiduciosi e dobbiamo dare seguito a quello che abbiamo fatto oggi e voglio vedere una crescita mentale” conclude mister Contini.

atri

Si è svolta nel pomeriggio di domenica 11 settembre ad Atri la cerimonia di intitolazione del campo polivalente della Villa Comunale alla memoria del compianto Giacomo Mattucci, calciatore atriano scomparso nel 2018, all’età di 21 anni, a causa di un male incurabile.

Alla presenza dei familiari di Giacomo, dei tanti amici, del Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti, dell’assessore allo Sport Pierfrancesco Macera e dei rappresentanti delle squadre calcistiche della città, ha avuto luogo la benedizione di Don Vincenzo Salladini e la scopertura da parte dei genitori di Giacomo della targa commemorativa posta al centro della tribuna al servizio della struttura sportiva.

Una cerimonia piena di momenti toccanti ed emozionanti nella quale gli amministratori comunali di Atri hanno voluto ricordare e rendere omaggio alla figura di Giacomo Mattucci, evidenziando le qualità umane del giovane atleta scomparso prematuramente, auspicando che i tanti giovani che frequentano la struttura sportiva pubblica a lui dedicata possano crescere con gli stessi valori positivi che Giacomo aveva e per i quali si è conquistato per sempre il rispetto, l’amore e l’affetto incondizionato di tutta la comunità atriana.

magister calcio femminile

Calcio d’inizio per la Scuola Calcio Femminile Magister: lunedì 12 settembre alle ore 16 prende inizio la prima stagione sportiva per la società con sede a Montesilvano presso il Magister Village (via Vestina, 346)

La prima stagione ufficiale dunque dopo l’avvio nel dicembre 2021; l’emergenza sanitaria e le problematiche a essa collegata, non hanno intaccato la voglia delle bambine di giocare e correre dentro un campo di calcio.

Ciò ha permesso infatti di realizzare numerosi Open day nel corso dell’estate che hanno visto un’importante partecipazione delle bambine e una sentita partecipazione dei genitori che, attualmente, consente di partire con 30 bambine agli ordini di due tecnici qualificati come Raffaele Alberico e Antonio Pratola.

Tante novità nell’organizzazione come l’ingresso di due nuovi dirigenti che rispondono alle persone di Giacinto Mininni e Andrea Colalongo; a restare invariato invece è il punto di forza della scuola: la gratuità delle iscrizioni per le bambine e le ragazze dal 5 ai 15 anni.

Lo staff con al vertice il responsabile della Scuola Calcio Michele Galanti, si apprestano dunque a dare il fischio d’inizio al nuovo anno che vede non solo l’affiliazione alla UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) ma anche alla FIGC; aspetto importante in quanto le bambine e le ragazze potranno finalmente fare le prime partite e aderire ai primi tornei.

Non mancheranno altresì le iniziative sociale con le associazioni quali Anfass Pescara La Gabbianella e Plastic Free onlus.

“Grazie ai genitori, allo staff e ai nuovi dirigenti per la fiducia – afferma il responsabile della Scuola Calcio Femminile Magister Michele Galanti – in questo progetto così importante e innovativo anche per la gratuità delle iscrizioni; grazie anche alla struttura Magister Village che anche per quest’anno ha creduto in noi”.

Per avere maggior informazioni: 345 339 6017.

Gladius Pescara

Un pomeriggio di grandi emozioni alla Gladius Pescara, la scorsa settimana grazie alla presenza del mitico numero 6 rossonero Franco Baresi.

In attesa di iniziare la 13^ stagione consecutiva di rapporto esclusivo con la società Campione d’Italia, il Centro Tecnico AC Milan di Pescara si è fatta un grande regalo.

Il campione del mondo e pluricampione con la maglia del Milan Franco Baresi è arrivato a Pescara per presentare il suo libro “Libero di sognare” e festeggiare lo scudetto 2022 con i Milan Club della regione.

Una giornata abruzzese dunque che ha visto anche la sua presenza presso il campo Donati di Pescara, sede degli allenamenti della Gladius; un arrivo salutato con grande entusiasmo da grandi e piccoli emozionati di incontrare l’idolo dei loro papà-tifosi.

Tante le domande, le curiosità e le foto che i ragazzi hanno chiesto al campione il quale, dal canto suo, ha lasciato un messaggio davvero significativo alle future generazioni di calciatori: “Studiate, lo studio è importante anche per diventare un grande campione. E poi – ha continuato Baresi – non cedete mai ai momenti più bui e critici, seguite la vostra passione dedicandole costanza e dedizione”.

Anche il presidente della Gladius Pescara, Angelo Nicolò si è detto “emozionato e onorato di ricevere sul campo un personaggio sportivo del suo calibro che ringrazio per il pensiero dedicato ai nostri ragazzi e al loro futuro”.

La Gladius non dimentica la solidarietà e l’attenzione verso il prossimo; in tal senso infatti prima del saluto, il presidente Nicolò, a nome di tutte le famiglie dei ragazzi, ha consegnato a Baresi un assegno destinato alle attività benefiche della Fondazione Milan.

by Redazione
Giulianova

Venerdì 22 Luglio, alle ore 21, presso il Centro Congressi Kursaal di Giulianova, si svolgerà la manifestazione Olympic Memories e le pari opportunità nello sport.

Alla manifestazione presenzieranno tutte le scuole di vela e i gruppi agonistici della IX zona Abruzzo e Molise.

Per Caterina Banti sarà l’occasione per un racconto, con video, dell’ultima campagna Olimpica ed un confronto con le future promesse della vela Italiana.

Evento organizzato dal Circolo Nautico “Vincenzo Migliori”, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il patrocinio della Città di Giulianova, vedrà come ospite d’onore Caterina Banti vincitrice della medaglia d’oro nella vela, catamarano misto foiling Nacra 17, alle ultime Olimpiadi di Tokio 2020 in coppia con Ruggero Tita.

Nel corso della manifestazione si parlerà di “Pari opportunità”, principio che regola le competizioni e i giochi, assicurando ai concorrenti uguale trattamento e condizioni. La serata sarà condotta da Fabio Colivicchi, giornalista di Sail TV.

Prenderanno parte alla serata: Lidia Albani, Vicesindaco della Città di Giulianova; Livio Persiani, consigliere delegato allo sport; Tania Bonnici Castelli, Presidente della Commissioni Pari Opportunità della Provincia di Teramo; Francesco Ettorre, Presidente della Federazione Italiana Vela; Enrico Orsini, Presidente del Circolo Nautico “Vincenzo Migliori” di Giulianova e l’ospite d’onore, Caterina Banti, vincitrice della medaglia d’oro a Tokyo 2020. In video conferenza o messaggi interverranno: Ruggero Tita, medaglia d’Oro a Tokyo 2020; Giovanni Malagò, Presidente del CONI; Luca Pancalli, Presidente Comitato Italiano Paralimpico e Valentina Vezzali, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per lo Sport.

Evento organizzato dal Circolo Nautico “Vincenzo Migliori”, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il patrocinio della Città di Giulianova, vedrà come ospite d’onore Caterina Banti vincitrice della medaglia d’oro nella vela, catamarano misto foiling Nacra 17, alle ultime Olimpiadi di Tokio 2020 in coppia con Ruggero Tita.

 

by Redazione
Aurelio De Vincentiis

Nuovo ingresso in società per la Turris Calcio Val Pescara, squadra che milita nel campionato di Promozione, girone B: a seguito della ratifica nell’ultimo direttivo svoltosi il 28 giugno, il presidente Francano Dario comunica l’ingresso in società di Aurelio De Vincentiis, ex vicepresidente del Francavilla Calcio 1927, ai tempi della cavalcata in serie D (2016/2017), e presidente uscente del Sambuceto Calcio.

Uomo di sport, riconosciuto per le attività orientate alla valorizzazione delle giovani leve calcistiche, svolgerà qunque il ruolo di vicepresidente con compiti di vigilanza e raccordo delle attività tecniche a supporto decisionale del presidente e dell’intero direttivo.

by Redazione
EWA

Empowering Women Athletes, o più semplicemente EWA, nasce per sviluppare una comunità di atleti, professionisti, dirigenti sportivi e responsabili politici in Europa che contrastino attivamente la violenza, gli abusi, le molestie e la discriminazione nei confronti delle atlete femminili in ambienti sportivi, fornendo loro conoscenze, istruzione e strumenti pratici specificamente previsti dall’iniziativa.

Il progetto è stato presentato ieri da Simone D’Angelo, Presidente ENDAS Abruzzo, in uno dei primi incontri con il mondo dello sport di base.

A fare da ambasciatrice per il territorio regionale è stata scelta Diana Di Meo, la pescarese arbitro di calcio vittima di revenge porn e divenuta famosa per la sua storia raccontata, tra gli altri, alle Iene e in Parlameno Europeo.

“EWA non è solo un progetto, è un ideale. Lei è ogni ragazza e ogni donna che ama il suo sport, che vuole sentirsi al sicuro negli spogliatoi del suo club, che vuole sentirsi rispettata come un’umana e riconosciuta come atleta, che vuole sentirsi supportata dalla squadra di professionisti sportivi che lavorano per lei e con lei.” spiega D’Angelo alla presentazione del progetto. “Lei è l’atleta femminile che lotta ogni singolo giorno per superare i record, vincere le partite, divertirsi.”

ENDAS ha aperto un help desk telefonico per offrire supporto alle sportive che hanno necessità di informarsi, che hanno subito molestie, discriminazioni o violenze nel mondo dello sport, fornendo contatti diretti di organizzazioni locali che si occupano di tutelare i diritti delle donne, fornire assistenza legale e altre risorse relative preziose.

Per avere un aiuto, un consiglio o semplicemente un confronto sono stati predisposti i seguenti numeri: 324 5546124 – 328 7546320 – 345 6317709. L’help desk telefonico EWA è attivo lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 17:30 alle 20:30.

by Redazione
Atri

Si chiuderà in grande stile la stagione 2021/22 del calcio dilettantistico abruzzese.

Venerdì prossimo, 24 giugno, alle ore 21, nella splendida cornice di Piazza del Duomo ad Atri, nel cuore di uno dei centri storici più belli d’Abruzzo, saranno premiati i protagonisti dell’annata sportiva appena conclusa in un vero Gran Galà del calcio abruzzese.

Sarà una serata di festa con tutte le società e in particolare con le vincitrici dei rispetti campionati, che saliranno sul palco per ritirare il loro riconoscimento più ambito, la Coppa, frutto di mesi di sacrifici e passione.

Il giusto finale al termine di un anno sportivo chiuso regolarmente, anche in tanti consideravano a “rischio”, perché vissuta tra incertezze e difficoltà.

“Abbiamo immaginato questo Gran Galà del calcio abruzzese come il miglior modo per celebrare il pieno ritorno in campo avvenuto quest’anno e insieme la conclusione di questa stagione – ha dichiarato il presidente LND Abruzzo, Concezio Memmo – E per farlo abbiamo voluto accanto tutti coloro che con noi l’hanno resa possibile e l’hanno vissuta: le nostre società”.

by Redazione
calcio femminile

Quattro Rappresentative Regionali, lo stadio più bello d’Abruzzo ai piedi del Gran Sasso d’Italia, la Città Europea dello Sport 2022: questi gli ingredienti principali del “Torneo Nazionale di Calcio Femminile – Città dell’Aquila”, che si giocherà nel capoluogo abruzzese dal 17 al 19 giugno.

Le Rappresentative di Abruzzo, Calabria, Campania e Marche si sfideranno nel prossimo fine settimana in un serrato torneo con semifinali e finali (3° e 4° posto e 1° e 2° posto).

L’evento sarà inaugurato con una iniziativa ufficiale venerdì prossimo, 17 giugno alle 17,30 a Palazzo Fibbioni, dove le quattro Rappresentative regionali saranno accolte. Saranno presenti per un saluto istituzionale, l’assessore regionale allo Sport, Guido Quintino Liris, il vice-presidente del Consiglio Regionale, Roberto Santangelo, l’assessore comunale allo Sport, Vito Colonna, il presidente del Comitato esecutivo “L’Aquila Città Europea dello Sport 2022”, Francesco Bizzarri, il presidente del Comitato regionale LND, Concezio Memmo, e la responsabile Calcio Femminile LND Abruzzo, Laura Tinari, il delegato dell’Aquila LND Abruzzo, Mario Bastida, oltre all’intero Consiglio direttivo del Comitato regionale.

Sabato si scenderà in campo allo stadio Gran Sasso d’Italia per vedere all’opera le quattro squadre partecipanti: alle 16 la prima semifinale, alle 18 la seconda. Stessi orari domenica 19 per le finali: alle 16 quella per il 3° e 4° posto, alle 18 la finalissima.

La responsabile del Calcio Femminile del Comitato regionale LND, Tinari:

Il Torneo Città dell’Aquila chiuderà definitivamente la stagione del calcio femminile in Abruzzo. Si tratta di un evento che abbiamo fortemente voluto perché anche le nostre Rappresentative potessero vivere finalmente il loro momento. La scelta dell’Aquila è venuta naturale in questo 2022 che la vede Città Europea dello Sport, ma anche perché lo Stadio Gran Sasso rappresenta una delle più belle location dove le nostre calciatrici possano giocare in Abruzzo. Ma il Torneo nasce per essere itinerante. Sono contenta che le mie colleghe e i miei colleghi di Campania, Calabria e Marche abbiano accettato il nostro invito a vivere insieme giornate all’insegna del divertimento e del colore magenta.

Il presidente Memmo:

Nel momento in cui per il terzo anno consecutivo il Torneo delle Regioni è stato annullato per Covid, un po’ tutti i Comitati regionali LND hanno iniziato a organizzarsi per poter sopperire a questa assenza e l’Abruzzo è stata l’unica Regione ad aver proposto alla Lega Nazionale Dilettanti un Torneo Nazionale di Calcio Femminile. Questa è un’ulteriore testimonianza dell’attenzione che in Abruzzo stiamo ponendo allo sviluppo di questo settore. Nei prossimi giorni ospiteremo all’Aquila, Città Europea dello Sport 2022, quattro Rappresentative regionali e per noi questo è motivo di orgoglio, ma anche un riconoscimento oltre i confini abruzzesi del nostro impegno e della bontà delle nostre idee.

by Redazione