Search

Tag Archives: pianella

Michele Cutro

Michele Cutro arriva a Pianella per conferire, da parte della federazione Cooking Show un premio nazionale al merito professionale al maestro fornaio “Panificio Alberto di de Iuliis Claudio Il Re del pane” dal 1862, attualmente gestito da Claudio De Iuliis.

La motivazione del premio ha stordito i presenti, rimasti a bocca aperta per l’occasione, ovvero la degustazione dei prodotti di panificazione tradizionali.

Vi si legge nell’autocertificazione consegnata dal Cavalier Cutro, critico enogastronomico Italiano, laureato in scienza gastronomica con la motivazione:

In un mondo dove industria e grande distribuzione la fanno da padrone, il Panificatore è una professione che negli anni, pure servendosi dell’esperienza che solo in una storia di famiglia di cinque generazioni (dal 1862) si può trovare, ha saputo gestirsi e rinnovarsi mantenendo il passo coi tempi, nel pieno rispetto delle tradizioni.

Il Panificatore è pane e panificato, ma anche prodotti di pasticceria di grande livello tradizionale. Il Panificatore è panettoni e Pandori tutto l’anno, eccellenza alle cui basi ha l’utilizzo del lievito madre, un figlio ogni giorno accudito e curato, integrato in moltissime delle produzioni aziendali.

Il Panificatore è uso incondizionato delle mani, strumento prezioso che ancora oggi in un mondo governato dalle macchine, permette di creare unicità irripetibili.

Il Panificatore è quel profumo di buono che ci ricorda, ogni mattina, entrando in un negozio, o aprendo la dispensa quanto bella sia la semplicità della vita.

Nella premiazione iltitolo è stato conferito dal primo cittadino che era presente alla cerimonia, il dott. Sandro Marinelli e insieme a lui erano presenti il comando dei carabinieri di Pianella e i responsabili della USL.

È stato conferito al maestro Claudio de Iuliis anche il titolo di maestro di pasticceria con la motivazione:

La pasticceria è un’arte in continua crescita ma non deve mai perdere la sua genuinità, la sua vera essenza è ,infatti, la sua semplicità.

Quella di Claudio “Il Re del Pane” ha alle spalle una lunga tradizione di lievitati, la sua è una famiglia d’arte, ci dice il critico enogastronomico Italiano.

La passione per questa golosa arte è una passione nella famiglia de Iuliis che si tramanda di generazioni in generazioni.

Da sempre questa famiglia di Pianella propone dolci e biscotti genuini, creati con materie prime di qualità, capaci di racchiudere in un solo morso tutta l’essenza della classica pasticceria di una volta (della nonna).

De Iuliis Claudio in Abruzzo è un cognome simbolo di garanzia e di golosità ed il suo è un lavoro che va coltivato con amore, infinita passione e profonda dedizione. Si aggiunga poi il talento e tanta esperienza, ed ecco gli ingredienti perfetti che ritroviamo nei dolci firmati Claudio Il Re del pane “le creazioni di De Iuliis hanno il sapore delle tradizioni, sono semplici e raffinati, hanno gusto e carattere. Oggi molti pasticcieri propongono dolci gourmet particolari si, ma poveri di gusto”, sottolinea Cutro.

“Un ringraziamento va al mio papà De Iuliis Alberto che oggi era qui presente alla cerimonia vedendo i nostri sacrifici fatti in una vita intera e per arrivare ad un traguardo di un lavoro di squadra grazie ai miei figli De Iuliis Christian e De Iuliis Manuel e alla mia squadra all’interno del mio impero, Claudio Il Re del pane.”

Nel corso della cerimonia il cavaliere degli ordini cavallereschi in Italia Michele Cutro, consegna un prestigioso riconoscimento con il primo cittadino con l’onore del padre De Iuliis Alberto, il titolo come ambasciatore nel mondo con la motivazione:

Artista d’eccellenza nell’interpretare e rappresentare in modo ineguagliabile l’arte della panificazione italiana nel mondo.

È stato, nel corso della cerimonia a sorpresa, il cavaliere e critico enogastronomico italiano della federazione Cooking Show a conferire il titolo “maestro di gastronomia e formaggi” a Fellone Fiorenza, a cui viene riconosciuta la capacità di dare alla sua boutique “La Salumeria in blu” proposte di qualità di salumi e formaggi che vanno dal tipo al creativo.

Una nuova veste moderna e culturale di interpretare la proposta commerciale, tanto che i prodotti con sapienza trasformati, sono costruiti per dare vivacità alle tavole dei suoi clienti, che ne apprezzano qualità, estro e gusti di palati raffinati.

“Non mi aspettavo di ricevere un premio così prestigioso, è stata per me una grandissima sorpresa”, ci dice De Iuliis con la voce emozionata e con l’umiltà che lo contraddistingue, “ringrazio Michele Cutro per questo riconoscimento, ci tengo a ringraziare anche la mia compagna Fellone Fiorenza e la mia famiglia, sempre presenti e pronti ad incoraggiarmi nel mio lavoro”.

“Ci troviamo dinanzi ad un’altra eccellenza abruzzese”, ha dichiarato Cutro, “sono qui per premiare i tanti professionisti che danno lustro a questa terra”.

Nel corso della giornata il Sindaco Sandro Marinelli ha ribadito che è stato davvero un piacere partecipare alla cerimonia di premiazione di Claudio per la sua arte da panificatore, mi congratulo e gli auguro un crescendo professionale sempre più ricco di soddisfazioni, soprattutto questo premio sottolinea l’impegno dei nostri imprenditori che nel loro lavoro contribuiscono a portare in alto la nostra collina Pianellese.

by Redazione
Frantoio De Felici Curato

Il progetto di riqualificazione urbana presentato dall’amministrazione comunale nella prima edizione del bando regionale a valere sulla Legge 40/2017, redatto dal Responsabile dell’area gestione del territorio architetto Domenico Fineo, venne premiato dalla commissione regionale con il primo posto nella graduatoria di merito per la capacità di coniugare gli aspetti architettonici del recupero e della valorizzazione del centro storico con iniziative sociali  legate alla sostenibilità quali gli orti urbani.

Grazie al finanziamento di €100.000,00 ottenuto l’amministrazione comunale ha provveduto ad aggiudicare i lavori alla ditta Giancaterino Costruzioni di Penne, che ha avviato il cantiere nei giorni scorsi con riconsegna per l’inizio della stagione estiva.

“ Ancora un cantiere – spiega il sindaco Sandro Marinelli – che trasforma in azioni concrete l’ambizioso programma di riqualificazione del centro storico che ci siamo dati come obiettivo fondamentale del mandato amministrativo, nella convinzione di favorire interventi capaci di coniugare tutela delle bellezze architettoniche con la qualità della vita auspicando, come sta avvenendo, il progressivo incremento dentro il perimetro delle mura storiche sia di residenti che di attività legate al commercio ed ai servizi”.

“ Nello specifico – aggiunge il primo cittadino –  si trattava di colmare un vuoto urbano creato dalla demolizione dell’ex frantoio De Felici-Curato, la cui area di sedime venne anni orsono ceduta all’amministrazione comunale nell’ambito di un accordo di programma con una impresa privata e l’idea progettuale, condivisa con la Soprintendenza per i beni architettonici e culturali, che ha espresso il proprio parere favorevole, prevede la ricostruzione della facciata originaria dell’antico frantoio, alle spalle del quale troverà accoglienza un terrazzamento per ospitare orti urbani a disposizione dei residenti. La struttura, tuttavia, è in grado di ospitare anche mostre, esposizioni o anche piccoli spettacoli musicali o teatrali, offrendo ulteriori spazi in centro storico alle numerose associazioni locali che si occupano di arte e cultura”.

by Redazione
mediaplus

“La solidarietà è un gesto da condividere”, lo afferma Mirco Planamente, fondatore di Mediaplus, l’agenzia di comunicazione digitale di Pianella. La web agency, in occasione delle festività pasquali e al traguardo degli 8 anni di attività ha donato alla Protezione Civile Modavi di Pianella e al nucleo della Croce Rossa le tradizionali uova di Pasqua.

Negli 8 anni di attività, la web agency di Pianella, ha sempre mostrato un forte attaccamento al territorio, promuovendo le iniziative e gli eventi grazie alle proprie competenze digitali.

In questo caso, ha voluto omaggiare la forza e l’umanità con le quali i volontari offrono costantemente aiuto e supporto nel contrasto della pandemia in particolar modo in questo ultimo periodo.

Mediaplus celebra 8 anni di creatività digitale

Questi 8 anni sono stati caratterizzati da sfide, cambiamenti e percorsi di crescita; soprattutto l’ultimo anno, nel quale il mondo del web si è rivelato un potente antidoto contro le restrizioni imposte dalla pandemia.

Nel lungo periodo in cui ogni tipologia di contatto è stato soggetto a restrizioni, le strategie digitali messe in atto da Mediaplus hanno fatto la differenza. Le campagne di social media marketing, ad esempio, hanno aiutato le aziende ad essere ugualmente presenti nella vita delle persone, ma in maniera del tutto innovativa.

Un e-commerce per l’Abruzzo e altri progetti per la comunicazione sul web

L’ottavo anno di Mediaplus è iniziato con il lancio di Nisì, il primo e-commerce d’Abruzzo. Si tratta di un progetto avvincente, nato per sostenere le attività commerciali dell’intera regione e promuovere lo shopping locale.

Inoltre, grazie alla sede di Roma, inaugurata lo scorso anno, l’agenzia si è occupata anche di due importanti progetti nel settore dello spettacolo.

Per Giulia Di Quilio, attrice e performer di burlesque, è stato sviluppato un sito internet incentrato sul mondo professionale, ma anche personale dell’artista. Come affermato dalla stessa sui social:

“Il mio nuovo sito è innovativo, esperienziale, unico.. direi che mi rappresenta a pieno! Grazie a Mediaplus sono riuscita ad avere un sito ufficiale glamour e sofisticato, dove mostrare i miei progetti professionali e di vita, senza le censure dei social”.

Invece, per Simona Molinari, cantautrice italiana dalla voce potente e ricca di influenze jazz, Mediaplus ha realizzato un sito web dove la musica dell’artista fa da protagonista; un progetto digitale sviluppato per condividere news, eventi e contenuti inediti con i fan della cantante.

“Essere affiancata da Mediaplus è un gran sollievo. Fin da subito il team creativo è riuscito a trasformare ogni mia idea in qualcosa di unico e speciale. La passione e l’efficienza con le quali hanno realizzato il mio sito sono state eccellenti! Un grande grazie a Mirco Planamente per questa collaborazione”.

Ma non è finita qui. Per offrire un ventaglio di servizi sempre innovativo e supportare al meglio la comunicazione online delle aziende, tra i servizi Mediaplus sono stati introdotti gli shooting fotografici e la produzione video; due risorse indispensabili per potenziare la presenza dei brand sulle piattaforme social.

by Redazione
Pianella

Inaugurato il nuovo centro vaccinazioni del Comune di Pianella, realizzato al primo piano della scuola dell’infanzia.

La cerimonia inaugurale ha visto la partecipazione, dell’assessore regionale con deleghe alla salute ed alle pari opportunità Nicoletta Verì, del direttore generale della ASL di Pescara Vincenzo Ciamponi, degli amministratori comunali ,di una rappresentanza dei volontari di Protezione Civile e Croce Rossa nonché delle ditte che hanno effettuato i lavori, nonchè del Parroco Marius Badau che ha benedetto la struttura.

Si tratta di un intero piano, pari a circa 270 metri quadri, completamente ristrutturato per essere destinato alle vaccinazioni, ormai in procinto di essere avviate.

I lavori, finanziati con fondi comunali legati all’emergenza covid, hanno consentito l’adeguamento della struttura, l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’installazione di un ascensore esterno, l’installazione di tutta la rete impiantistica ad elevata efficienza energetica e di tutto ciò che è necessario per avviare al più presto in piena sicurezza la campagna vaccinale rispettando i protocolli e le norme sanitarie poiché dotata di una sala di attesa pre-vaccino, un accettazione per l’anamnesi medica, 3 ambulatori di somministrazione, una infermeria, uno spogliatoio, tre bagni con altrettanti servizi per disabili, uno spogliatoio ed una sala grande per l’osservazione post-vaccino.

Pianella, grazie a questa struttura, completata in solo 2 mesi, posta all’interno di un immobile già oggetto di una importantissima opera di messa in sicurezza sismica, si è fatta trovare pronta per l’avvio delle attese vaccinazioni e potrà, in caso di necessità, ospitare anche cittadini di altri comuni secondo quanto sarà disposto dalla ASL nei prossimi giorni.

“ E’ stata una corsa contro il tempo, ma possiamo ritenerci soddisfatti per quanto portato a termine – afferma il Sindaco Marinelli – Mi corre l’obbligo di ringraziare, pertanto, quanti si sono adoperati per tagliare oggi questo traguardo, a partire dalle imprese, gli uffici comunali, i colleghi di maggioranza, ovvero tutti coloro che hanno messo in campo ogni energia per cercare di superare le criticità legate alla crisi pandemica. In questa occasione – aggiunge il primo cittadino – abbiamo avuto l’occasione di fare il punto della situazione con l’assessore regionale Nicoletta Verì ed il direttore generale della ASL di Pescara Vincenzo Ciamponi e si è rafforzata la convinzione che solo grazie ad una forte coesione interistituzionale si potrà riuscire a mettersi alle spalle al più presto tutte le gravi problematiche sociali, economiche e sanitarie ancora presenti”.

by Redazione
pianella

Si sarebbe dovuta svolgere martedì 5 gennaio 2021, come da tradizione ormai consolidata, la 17^edizione della manifestazione Pagella d’Oro- Premio Gesualdo de Felici, nella quale ogni anno vengono premiati dalla Pro Loco gli alunni più meritevoli di Pianella.

Nonostante la volontà dell’associazione pianellese di salvaguardare questa iniziativa culturale, dopo l’annullamento della quasi totalità delle manifestazioni, le restrizioni previste hanno indotto il direttivo a rinviare la consegna dei riconoscimenti a data da destinarsi.

“La fase emergenziale è tuttora in corso e pensare di strutturare un evento come questo risulta, ad oggi, non in linea con le ormai note azioni preventive a cui dobbiamo attenerci”, afferma il presidente della Pro Loco, Edoardo Faieta.

Il Premio, dedicato al Marchese Gesualdo III de Felici, filantropo di Pianella, che alla fine dell’800 istituì borse di studio in denaro per i ragazzi meritevoli appartenenti alle famiglie disagiate, sarà comunque consegnato non appena le condizioni lo renderanno possibile.

“Si tratta di una iniziativa che viene ininterrottamente organizzata dal 2005”, continua il Presidente, “attraverso la quale la Pro Loco, grazie anche al supporto degli sponsor, consegna ai ragazzi più bravi delle scuole elementari e medie di Pianella una borsa di studio, una pergamena e dei libri. All’imprenditore Piero Peduzzi, inoltre, è dedicato un premio speciale alla memoria, in quanto negli anni ’90 portò avanti la lodevole iniziativa del Marchese attraverso la Società Operaia di Mutuo Soccorso “.

Confermata la novità introdotta nelle ultime edizioni, ovvero la consegna all’istituto comprensivo “Papa Giovanni XXIII” di un buono per acquistare uno strumento musicale.

La consegna sarà simbolicamente effettuata dagli studenti che hanno riportato la votazione massima nello studio dello strumento musicale: D’Agostino Davide, Baldassarre Cristian, Di Tonto Davide, Marrone Paolo, Del Grammastro Benedetta, Litterio Edoardo, Mergiotti Lorenza.

I premiati di quest’anno della classe quinta della scuola primaria a.s. 2019/2020: Ruggieri Conte Simone, Filippone Letizia, Di Sante Sofia Maria, Stok Alessandro, Gallinari Sara.

Per la scuola secondaria a.s. 2019/2020 premi a: Del Grammastro Benedetta, Litterio Edoardo, Ferrone Benedetta, Mergiotti Lorenza, Forcone Alice.

Miglior alunno in assoluto è risultato Litterio Edoardo, della scuola media, vincitore del premio speciale Peduzzi.

by Redazione
Pianella d'oro

Si terrà giovedì 31 dicembre, alle ore 10, nel corso della seduta del consiglio comunale presso la sala consiliare “D.Cavallone”, la cerimonia per il conferimento del Premio di benemerenza “Pianella d’Oro”, riconoscimento destinato alle personalità ed alle realtà associative che si sono contraddistinte nell’esercizio delle proprie funzioni, contribuendo a dar lustro e risalto alla Città in ambito culturale, artistico, scientifico, sportivo, politico e sociale.

Il Premio, deliberato dalla giunta comunale nella seduta del 15 dicembre 2020, è stato assegnato al Nucleo di Protezione Civile ed alla Croce Rossa, realtà che, fin dall’inizio dell’emergenza legata al Covid-19, non hanno mai fatto mancare il proprio supporto alla cittadinanza per ogni esigenza, a partire dalla consegna a domicilio di farmaci ed alimenti ma anche con tantissime altre attività come la consegna dei pacchi alimentari, lavorando quotidianamente in sinergia con l’ente vestino.

Ai rappresentanti dei due sodalizi, l’amministrazione consegnerà un notebook ciascuno, da utilizzare per le attività che i volontari realizzano nel corso di tutto l’anno.

“Anche quest’anno abbiamo voluto tributare un piccolo ma significativo riconoscimento a coloro che si sono distinti, favorendo la crescita culturale e sociale della nostra Città – afferma il sindaco Marinelli – In questa edizione abbiamo pensato ad un Premio diverso, assegnato non ad un singolo cittadino ma a due realtà associative che sono tuttora in prima linea per affrontare tutte le problematiche legate alla crisi pandemica in corso. Intendiamo in tal modo, conclude il primo cittadino, ringraziare tutti i volontari per l’opera meritoria a favore dell’intera collettività”.

 

 

Mondi Connessi

Mondi Connessi A.P.S. è un’associazione di promozione sociale nata nell’area vestina con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale.

L’Associazione avvia la sua attività collaborando con il mondo della Scuola e promuovendo, già ad inizio 2020, il Progetto di Educazione Ambientale La plastica e l’acqua convivono in una economia circolare rivolto alle Scuole Primarie di Pianella e Cerratina nonché alla Scuola Secondaria di I Grado di Pianella – Istituto Comprensivo Papa Giovanni XXIII.

La conoscenza degli elementi quali la plastica e l’acqua, l’apprendimento della salvaguardia e del miglioramento delle condizioni ambientali, la comprensione dell’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali, servono a formare i cittadini consapevoli di domani, in grado di mantenere in salute il bene più prezioso che abbiamo, l’ambiente, per lasciarlo in eredità ai posteri.

A compimento del progetto, a tutti gli alunni delle scuole sopra indicate doveva essere donata una borraccia in alluminio: tale dono non doveva essere solo il ricordo per l’attività svolta ma anche il principio del fattivo impegno di ciascuno nell’utilizzo di materiali sempre più ecocompatibili; si trattava insomma del primo passo verso la presa di coscienza della necessità di rispettare e risparmiare l’acqua, promuovendo anche il cambiamento negli atteggiamenti verso i rifiuti, intesi non più come scarti bensì come risorse nella promozione del circolo virtuoso  delle 5R:

  1. Riduzione;
  2. Riuso;
  3. Riciclo;
  4. Raccolta;
  5. Recupero.

Purtroppo a causa del Covid 19 il progetto non è partito ma si spera di attivarlo nell’anno scolastico 2020-2021, compatibilmente con l’emergenza in atto e la collaborazione di tutti i volontari e volenterosi.

Pertanto nei giorni scorsi sono state donate 504 borracce a tuti tutti gli alunni, affinché siano di buon auspicio per questo anno così complesso.

Proprio a causa della pandemia, l’utilizzo di questa borraccia appare, infatti, più che mai attuale, in quanto la stessa può essere igienizzata e utilizzata in ogni momento anche nel tragitto casa-scuola e viceversa.

Così dichiara il presidente dell’associazione Massimo Di Tonto, in una lettera a tutte le famiglie degli alunni.

Dell’associazione fanno parte Alessandro Tortora quale Vice Presidente, Fabio Finocchio quale Tesoriere, Erika Febbo come Segretaria e molti consiglieri tra i quali Gabriele Esposito, Vincenzo Ursini,  Giuseppe Del Pretaro e tanti altri.

by Redazione
pianella

Tra un mese anche il calcio dilettante potrà tornare a sentire (finalmente) il fischio d’inizio: il 4 ottobre riprendono quindi anche in Abruzzo i campionati di Eccellenza, Promozione, Futsal e femminile.

Una ripresa sperata da tanti, soprattutto da quelle società che attendevano con ansia i ripescaggi…

Tra esse, in Abruzzo, può esultare il Pianella 2012 che torna, dopo anni, a vivere le emozioni di un campionato di Promozione.

Dunque, tutti pronti per l’anno di calcio 2020/2021: la realizzazione di un campo in erba sintetica è in corso “speriamo di poterci giocare sin dall’inizio del campionato” ci dice mister Enzo Leone.

Intanto la squadra si va formando e già sono fissate le prima amichevoli: il 9 settembre Spoltore, 12 settembre Juniores Nazionale del Chieti; la preparazione prenderà il via ufficialmente il 31 agosto.

Una società dunque pronta a iniziare un campionato abbastanza complicato: “Siamo inseriti nel Girone B, quello Teramano – dice mister Leone – che ha squadre di tradizione e solide. Tra le più ostiche sicuramente il Mutignano, il Fontanelle, Atri, la Rosetana e la Sant’Egidiese, Morro D’Oro e il Mosciano”.

A capo del Pianella, da tre anni il presidente è Dino Luciani: il suo gran lavoro, fatto di 30 anni di presenza nell’ambiente, ha portato la società ad avere 20 dirigenti effettivi.

Ed è proprio al presidente Luciani che ci siamo fatti raccontare come sta andando la formazione della squadra.

Si torna in campo finalmente ed è subito Promozione per il Pianella del presidente Luciani.

“Sì, siamo stati ripescati. Un po’ inaspettata ma per fortuna è arrivata”.

Prima del blocco causa Codiv-19, che stagione era quella della sua squadra in Prima Categoria?

“Stava andando bene, eravamo secondi in classifica. Promozione comunque meritata; stiamo preparando il nuovo anno, sarà dura per noi in quanto siamo inseriti in un girone particolare, quello Teramano con squadre che hanno esperienza e tecnicamente con più qualità. Avversarie più ostiche? Tante, direi tutte! Siamo una neo promossa e per noi sarà dura ma vogliamo provare a batterci alla pari”.

Ci saranno dunque novità nella squadra.

“Sì, assolutamente. Stiamo costruendo una squadra abbastanza giovane, con ottimi elementi di spessore come il portiere, fuori quota classe ’99, con esperienza in Promozione. Bassi e Di Muzio tra gli attaccanti e stiamo trattando due difensori di spessore e un centrocampista”.

Il calcio è anche solidarietà ed è quello che avete fatto voi con la Protezione civile Modavi Pianella durante la fase critica della pandemia.

“Ci fa onore perché nonostante tutto abbiamo cercato di aiutare chi aveva bisogno, volevo fare di più ma abbiamo comunque contributo a dare una piccola grande mano”.

Obiettivo della prossima stagione per il presidente Dino Luciani?

“Bella domanda… Vogliamo salvarci meritatamente sul campo”.

A proposito della squadra, anche mister Enzo Leone ci spiega qualcosa:

“Siamo stati ripescati e giocheremo in Promozione, e ci aspettavamo di essere inseriti in un girone difficile come quello Teramano con team ben strutturati. Stiamo comunque facendo una squadra mirata, senza fare pazzie, per poterci confrontare degnamente con tutte. Il nostro obiettivo è mettere i punti cardine guardando al budget anche perché la società sin da subito mi assicurato, sotto il profilo economico, la tranquillità per staff e giocatori. Abbiamo problemi a recuperare fuori quota in quanto non abbiamo un settore giovanile, ma stiamo cercando una soluzione anche a questo con l’aiuto di Dario D’Intino. Siamo però fiduciosi di poter far bene. Il Pianella si riaffaccia dopo tanti anni in Promozione, c’è entusiasmo e un bel gruppo dirigenziale; vogliamo fare il campionato al meglio delle nostre forze e se riusciremo a toglierci qualche soddisfazione, tutto di guadagnato. Sarà un campionato comunque molto particolare: 14 squadre, 26 partite, si abbassa cioè la quota punti promozione e retrocessione; un filotto di partite positive o negative possono infatti già dare un impatto al campionato. Senza dimenticare l’emergenza Codiv-19… Un ruolo decisivo avrà anche il calciomercato che si aprirà dopo due mesi dall’inizio del torneo: c’è il rischio infatti che molte squadre cambino subito volto. Ecco, noi non vorremo fare questo. Stiamo cercando cioè di ragionare da ora per tutto il campionato, ciò significa anche trovare per poi mantenere vivo l’entusiasmo. Quindi partire bene per avere la tranquillità necessaria nel gestire i momenti più difficili. Altra incognita: la conclusione del campionato. Play-off? Vincerà la singola? Tutte variabili da mettere in conto. Insomma, tutto è in divenire, cercheremo di essere pronti”.

 

by francesca
pianella

L’amministrazione comunale di Pianella ha approvato all’unanimità due mozioni presentate dai consiglieri di opposizione Giansante Anna Bruna, Sposo Denis e Annaida Sergiacomo del gruppo consiliare Vivere Pianella.

La prima mozione prevede la Ristrutturazione e messa in sicurezza del campo da basket adiacente il plesso della Scuola Primaria della Frazione di Cerratina.

“Da troppo tempo – affermano i consiglieri – la recinzione dell’area era danneggiata in più punti e non adeguata ad impedirne in alcun modo l’ingresso. L’area è stata più volte oggetto di danneggiamenti da parte di malintenzionati. Nelle ore notturne, non risulta illuminata e non sono presenti telecamere di sicurezza che permettano di controllare eventuali atti vandalici, inoltre, il campo e i relativi canestri risultano vetusti e danneggiati”.

La seconda mozione invece riguarda le eco isole per rifiuti da fornire di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

“Abbiamo previsto – affermano i consiglieri di Vivere Pianella – l’identificazione di piccole isole ecologiche (riciclerie) nel territorio comunale, per un totale di quattro zone (una a Cerratina, una a Castellana, una in zona Santa Lucia e l’altra in zona Carmine)”.

A controllo delle aree dove verranno posizionate le attrezzature, un sistema di videosorveglianza al fine di monitorare l’afflusso degli utenti e verificare i conferimenti nonché come deterrente di atti vandalici e abbandono illecito di rifiuti.

“Con l’introduzione delle isole ecologiche contribuirà a migliorare la raccolta differenziata e rappresenterà un ulteriore passo verso un ciclo virtuoso di gestione dei rifiuti. Siamo soddisfatti – concludono i consiglieri – di aver ricevuto voto favorevole da parte di maggioranza ed opposizione. il lavoro a favore di Pianella e la politica costruttiva sono da sempre la nostra priorità”.

by francesca
pianella

La seconda seduta in videoconferenza del consiglio comunale di Pianella, ha dato il via libera al bilancio di previsione, al Documento unico di programmazione, al Piano delle valorizzazioni e alienazioni e al Piano triennale delle opere pubbliche.

“ Si tratta – esordisce il sindaco Sandro Marinelli – dei documenti che disegnano la strategia dell’ente per il prossimo triennio e che abbiamo costruito gettando le basi per affrontare la difficilissima sfida che abbiamo davanti e che, insieme al grande spirito di laboriosità dei nostri commercianti, imprenditori, artigiani e professionisti, vogliamo a tutti i costi superare nel più breve tempo possibile.”

“ Il bilancio – spiega il primo cittadino continua nell’opera di spending review, poiché tiene saldamente sotto controllo la spesa corrente e la spesa del personale, al quale deve essere rivolto un plauso poiché già ridotto in organico e con tutte le difficoltà legate al lavoro agile che l’ente ha osservato in questi ultimi mesi, ha davvero compiuto un lavoro straordinario per dare tempestivo e puntuale seguito a tutti i obiettivi che l’amministrazione ha via via proposto; nonostante la programmazione non preveda nuovo indebitamento, visto l’oneroso disavanzo storico che ci siamo accollati dal 2013, grazie all’apporto di capitale derivante dal piano delle valorizzazioni immobiliari saremo in grado di co-finanziare tutti gli interventi generati dalla proficua attività di reperimento di finanziamenti a tutti i livelli, mobilitando nel triennio risorse per nuove opere per circa 20 milioni di euro, tra le quali le ultime opere sul patrimonio scolastico (infanzia Castellana, nuovo polo Cerratina, Primaria Pianella capoluogo e nuova palestra), che porranno l’edilizia scolastica pianellese ad un livello di eccellenza sia in tema di sicurezza che di efficienza energetica, ma voglio citare tra le tante anche l’imminente avvio dei lavori per la nuova sede del distretto Asl, mediante un’opera di completa ristrutturazione ed adeguamento sismico dei locali ex giudice di pace (€ 350.000), l’ultimo lotto di completamento della Chiesa di S. Antonio (€ 320.000),la realizzazione del manto sintetico allo stadio Di Benedetto (€ 600.000), ristrutturazione mercato coperto e palazzo De Caro e tanto altro.”

“L’obiettivo – conclude il sindaco – è in primo luogo quello di far partire il maggior numero di appalti per immettere sul territorio risorse che direttamente ed indirettamente genereranno beneficio alle nostre imprese per accedere, subito dopo l’approvazione del bilancio, alle possibilità di sospensione e rinegoziazione messe in campo dalle banche private e da CDP, per liberare liquidità per finanziare le maggiori spese derivanti dall’emergenza Covid e porre in essere ogni ulteriore possibile forma di sostegno alle nostre imprese.”

“ La generale preoccupazione per il calo di entrate dei comuni – spiega l’assessore ai tributi Marco Pozzi, di recente entrato a far parte di Italia Viva – ci impone una strategia in grado di liberare liquidità, ma è evidente, come rimarcato da Matteo Renzi nel suo intervento al Senato, che risulta necessario indurre il governo a muoversi con rapidità ed in maniera incisiva, soprattutto per garantire risorse vere ai comuni che, altrimenti, a breve, potrebbero vedersi costretti ad interrompere l’erogazione dei servizi essenziali.”

In coda al consiglio approvate all’unanimità dei presenti anche due mozioni, una per la riqualificazione del campetto di basket attiguo alla scuola elementare di Cerratina ed un’altra per l’avvio delle ecoisole e dell’ecocentro, già presenti nella convenzione stipulata tra il Comune e la Cosvega, nuovo gestore del servizio di igiene urbana.

by Redazione
1 2 3 5