Search

Category Archives: Sport

Il Comune di Pianella si è aggiudicato il bando “Sport e periferie”, un fondo complessivo di 63 milioni di euro per l’annualità 2019 stanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- ufficio per lo sport- e destinato ad interventi volti alla realizzazione o all’adeguamento degli impianti sportivi. Il comune vestino è risultato essere il primo in graduatoria tra tutti i comuni abruzzesi, intercettando integralmente il finanziamento richiesto, pari a 420.000 euro, ovvero il 70% dell’importo necessario per la trasformazione in erba sintetica del terreno di gioco e lo spostamento di una torre faro dello stadio “M. Di Benedetto” in c.da Nardangelo. La quota parte di cofinanziamento, pari al 30 % dei complessivi 600.000 euro, sarà a carico del comune stesso.

“E’ motivo di grande soddisfazione essere riusciti ad aggiudicarci questo bando nazionale – afferma il sindaco Sandro Marinelli – poiché quest’opera rappresenta uno dei principali punti programmatici del nostro percorso amministrativo, finalizzato al completamento del polo sportivo di c.da Nardangelo che a breve vedrà coesistere il nuovo palazzetto polifunzionale ed un rinnovato stadio che potrà essere fruibile in ogni condizione meteo ed attrezzato anche per altri sport oltre al calcio. Voglio ringraziare gli uffici comunali per la qualità del lavoro svolto che, con non poca soddisfazione, vede il comune di Pianella tra i migliori d’Italia nel punteggio di merito e primo in assoluto tra i numerosi comuni abruzzesi che hanno partecipato”.

“Si tratta di una notizia che ci riempie di orgoglio – afferma il delegato allo sport Francesco Chiarieri – poiché raccogliamo i frutti di una programmazione e di un lavoro svolto con la dichiarata volontà di offrire alle tante associazioni sportive esistenti a Pianella ed a quelle che verranno delle infrastrutture all’avanguardia sotto tutti i profili. L’attenzione al mondo giovanile ed allo sport in generale ha rappresentato una costante del nostro impegno amministrativo e in poco tempo, con la consueta serietà ed abnegazione, riusciremo a rendere fruibili le infrastrutture che la cittadinanza attendeva da decenni.”

 

by Redazione
pallacanestro antoniana pescara

Il campionato regionale di Serie D attende la vincente di Pallacanestro Antoniana Pescara-Robur per decretare chi salirà nella Serie C Gold.

Derby pescarese dunque che da sabato vedrà, al meglio delle tre gare, disputarsi le finali tra il Palazzetto Ciro Quaranta e il Pala Elettra di Pescara.

L’Antoniana Pescara è giunta in finale dopo una gara incredibile contro l’Intrepida Ortona.

Pallacanestro Antoniana Pescara Intrepida Ortona 60-59. Gara 3 semifinale play off al cardiopalma: i ragazzi di coach Bruno Pace agguantano la finalissima all’ultimo secondo.

Il coach ha infatti sottolineato:

Partita approcciata con molto nervosismo da parte della squadra che non ci ha permesso di difendere come sappiamo e ci ha portato ad andare anche sotto di 17 punti.

La svolta nel terzo quarto con una intensità difensiva tornata ai nostri livelli che ci ha permesso di rimanere in partita.

Nell’ultimo quarto siamo stati sempre a un passo per passare in vantaggio ma o un tiro sbagliato o un attacco precipitoso non c’è lo ha permesso.

La svolta negli ultimi secondi con una grande difesa e con i tiri liberi finali che ci hanno permesso di vincere e accedere alla finale.

La vittoria è di tutta la squadra è dello staff tecnico che hanno lavorato duramente tutto l’anno per arrivare a questo traguardo.

Ora recuperare le energie mentali e quelle fisiche per essere pronti per le finali.

 

by Redazione
il mondiale femminile

Il Mondiale femminile parla abruzzese: in campo Daniela Sabatino, classe 1985 di Castelguidone (CH) e Linda Tucceri Cimini, classe 1991, di Cerchio (AQ).

Al momento il debutto delle ragazze di mister Bertolini a Valenciennes contro l’Austrialia è sull’1-1

E, tra la convocate, ci sono dunque le due abruzzesi entrambi militanti nel Milan.

Una grande soddisfazione per la nostra regione che vede due atlete partecipare a una delle competizioni sportive più importanti.

Una convocazione e un’esperienza che inorgoglisce anche l’amministrazione comunale di Cerchio che, attraverso le parole del sindaco Gianfranco Tedeschi dichiara:

Siamo veramente orgogliosi del successo calcistico di Linda, la nostra piccola comunità ha accolto con grande gioia la notizia e adesso siamo tutti in trepidante attesa delle partite. 

Colgo l’occasione per anticipare a Linda, alla sua famiglia e a tutti i cittadini, che al suo rientro a Cerchio, le consegneremo, l’attestato di benemerenza per i suoi alti meriti sportivi.

Che stanno dando lustro alla comunità cerchiese e all’intero Abruzzo.

 

by francesca
luciano zauri

Luciano Zauri è il nuovo allenatore del Pescara. Dopo il saluto di Pillon la società ha trovato il sostituto per la prossima stagione

Stagione 2018/19 conclusasi con il Pescara eliminato dal Verona nella corsa per la Serie A e la ricerca di un nuovo tecnico giunta al capolinea: Luciano Zauri.

L’annuncio ufficiale di  Luciano Zauri dovrebbe avvenire tra oggi e domani.

Il presidente Daniele Sebastiani infatti ha deciso di affidarsi all’ex tecnico della primavera ed ex difensore di Lazio, Atalanta e Sampdoria.

Nello staff inoltre, ci sarà Antonio Bocchetti (ex difensore del Pescara di Zdenek Zeman) come nuovo direttore sportivo.

Obiettivo della società abruzzese è ringiovanire la rosa con obiettivo ben chiaro: fare un buon campionato 2019/20.

Dopo le vacanze, dunque, la squadra si ritroverà in città nella prima settimana di luglio per le visite mediche, prima della partenza per il ritiro di Lucoli.

Foto: Ansa

by francesca
pillon se ne va

Svanito il sogno Serie A per la Pescara calcio: la sconfitta contro il Verona ha fatto tornare la città con i piedi per terra.

Ora c’è da pensare alla prossima stagione e al prossimo allenatore visto che Pillon ha deciso di lasciare Pescara.

“Ringrazio i giocatori che hanno dato tutto. Ringrazio la società che mi ha voluto qui, soprattutto Repetto che mi è stato vicino. In particolare mi dispiace e ringrazio la tifoseria che mi ha sempre fatto sentire la sua vicinanza” queste le parole dell’ex tecnico biancazzurro al termine della partita.

Una sconfitta che la tifoseria ha accettato attribuendo un bellissimo e lunghissimo applauso a tuta la squadra per l’impegno profuso nel corso della stagione.

Foto Ansa

by francesca