Search

Tag Archives: protezione civile

Pianella

Si è concluso con successo il 27 marzo, nel centro storico del comune di Pianella,  il corso base di formazione di nuovi volontari: l’esercitazione ha visto impegnati i volontari del Modavi Pianella con la preziosa collaborazione della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Penne con i volontari di Pianella, al fine di esercitarsi e coordinarsi durante l’emergenza e garantire così una buona riuscita dell’intervento.

Il corso, iniziato il 3 marzo, ha visto la presenza di due funzionari dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile della Regione Abruzzo, Maiale Nicola e Gallerati Andrea, i quali hanno affrontato rispettivamente i seguenti argomenti: i compiti fondamentali svolti dalla Protezione Civile (previsione, prevenzione, soccorso e superamento delle emergenze) e una prima formazione sulle comunicazioni radio in caso di emergenza.

La Protezione Civile, che si basa sul coordinamento delle azioni delle istituzioni e dei corpi che intervengono in caso di calamità naturali, catastrofi, situazioni di emergenza, al fine di garantire l’incolumità delle persone, dei beni e dell’ambiente, continua a crescere nel numero di volontari e capacità di pronto intervento: di fronte ad una catastrofe, non conta tanto la vastità del dramma, quanto, invece, la risposta che il Sistema di Protezione Civile riesce a dare nell’immediato.

“Gli scenari possibili nel reale sono moltissimi, le difficoltà di azione e gli imprevisti altrettanti, per questi motivi ogni volontario sulla scena deve sapere quali sono i propri compiti, dove e come interagire con gli altri soggetti in campo. Esercitazioni di simulazione di emergenze come questa sono momenti di formazione di alto livello. Anche l’interazione tra associazioni è un grande risultato poiché amplifica la portata del successo in caso di intervento. Sono entusiasta del lavoro svolto da tutti i volontari per essersi dimostrati ancora una volta dei veri professionisti nel saper affrontare situazioni emergenziali. Colgo l’occasione per ringraziare tutti per il prezioso contributo dato” afferma il Presidente del Modavi Abruzzo, Mirco Planamente.

“Noi della Protezione Civile Modavi Pianella riteniamo importante e fondamentale avere volontari preparati che comprendano l’importanza dell’esercitazione e della preparazione al fine di far fronte alle emergenze. 20 nuovi volontari hanno partecipato al corso base organizzato dal Modavi Pianella. La preparazione e la formazione sono le basi per un buon intervento e un buon lavoro di squadra sul campo” dichiara il Presidente del Modavi Pianella, Piero Tatilli.

“Per noi è fondamentale ed importante collaborare sempre con le associazioni del territorio per essere di aiuto alle persone in difficoltà e per servire la popolazione: siamo onorati di essere stati invitati a questa esercitazione. Auspico che questa sia soltanto la prima di una serie di attività ed esercitazioni che potremmo fare in futuro insieme. Le esercitazioni sono importanti per essere sempre pronti a intervenire in qualunque emergenza” sostiene Stefania Altigondo, Presidente del Comitato Locale di Penne della Croce Rossa Italiana.

Il Modavi Pianella continua ad essere particolarmente impegnato nella costante formazione e nell’aggiornamento, oltre che nella tutela del benessere psicofisico dei propri volontari, motivo per cui ha deciso di allestire questa simulazione di terremoto.

by Redazione
Modavi

“Vista la situazione pandemica che stiamo affrontando da ormai quasi due anni, che ci ha tenuti impegnati su più fronti, e visto l’alto numero di adesioni, abbiamo deciso di organizzare a Spoltore un nuovo corso base di formazione per i volontari del Modavi Protezione Civile. Il Modavi, infatti, è particolarmente impegnato nella costante formazione e nella preparazione dei propri volontari, al fine di garantire la buona riuscita di interventi spesso critici ed impegnativi” dichiara Livio D’Orazio, Presidente del Modavi Spoltore, Segretario del Coordinamento Modavi Abruzzo e Vicepresidente del Modavi Protezione Civile Nazionale.

Giovedì 3 e venerdì 4 febbraio 2022, in via Basilea, n. 4 a Spoltore (Zona Arca), si svolgerà il nuovo corso base di formazione per i volontari di Protezione Civile del Modavi Spoltore e del Modavi Castellamare e per tutti coloro che sono interessati ad entrare in questa nuova realtà.

La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria l’iscrizione.

Il corso sarà così organizzato:

  • giovedì 3 e venerdì 4 febbraio, ore 21:00 lezione teorica;
  • a fine corso teorico seguirà un test scritto a risposte multiple;
  • per l’esercitazione pratica, il giorno verrà concordato in base alle disponibilità di tutti i partecipanti;
  • a fine corso verrà consegnato l’attestato di partecipazione.

Per informazioni ed iscrizioni contattare il Presidente Livio D’Orazio al numero 3405480942 o il Vicepresidente Emidio Cirillo al numero 3893439356, oppure per e-mail all’indirizzo modavi@modavispoltore.it .

In attinenza al nuovo decreto ministeriale, per partecipare occorre essere in possesso del Green Pass.

“Ritengo che il volontariato di Protezione Civile debba tornare a ricoprire un ruolo di primaria importanza, soprattutto performante e strategico, raggiungendo un livello organizzativo capillare diffuso sul territorio. Il volontario, formato e preparato, deve rivestire un ruolo professionale. Il Modavi Abruzzo, infatti, in collaborazione con le associazioni locali, già diffuse nel territorio, organizzerà altri corsi sia nel chietino che nel pescarese.  così Mirco Planamente, Presidente del Coordinamento Modavi Abruzzo.

by Redazione
Modavi Moscufo

È stata costituita a Moscufo una nuova Associazione di Protezione Civile denominata “Modavi Moscufo”. La una nuova Associazione è presieduta da Alessandro Colazzilli ed ha aderito al Coordinamento Modavi Abruzzo.

“Ad oggi siamo 23 volontari attivi, siamo un gruppo di persone mossi dal desiderio di fare qualcosa per il Paese e per il prossimo. Vogliamo coinvolgere i nostri concittadini in questo nuovo progetto di Protezione Civile e speriamo di poter contare sul loro aiuto per far crescere l’Associazione sul nostro territorio” ha sottolineato il Presidente Alessandro Colazzilli.

Il Modavi Moscufo, nato a settembre 2021, ha già iniziato ad operare nel pescarese prestando servizio presso il Centro Vaccinale Città Sant’Angelo Village Outlet a supporto del personale addetto per la somministrazione dei vaccini, nell’accoglienza e nel supporto alla popolazione per la compilazione della modulistica e per aiutare a rispettare le norme anti-Covid in vigore.

“Vedere nascere questa nuova realtà associativa, in questo periodo storico, volta all’aiuto del prossimo e del nostro territorio, ci riempie di orgoglio – dichiara il Vicesindaco di Moscufo Emanuele Faietae siamo certi che il Presidente Colazzilli e tutti i suoi associati, svolgeranno con dedizione un grande lavoro per il nostro paese. L’Amministrazione Comunale è ben lieta di avere questo nuovo Gruppo di Protezione Civile come supporto in caso di necessità. Auguriamo a tutti un buon lavoro.”

“Ritengo che il volontariato di Protezione Civile debba tornare a ricoprire un ruolo di primaria importanza, soprattutto performante e strategico, raggiungendo un livello organizzativo capillare diffuso sul territorio, per questo, abbiamo accolto la volontà di Emanuele Faieta, vicesindaco del Comune di Moscufo, e abbiamo lavorato insieme per dar vita al gruppo di Protezione Civile Modavi Moscufo. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i volontari, il loro è un lavoro silenzioso e discreto che spesso rimane nell’ombra, per questo ancora più prezioso.” – così Mirco Planamente, Presidente del Coordinamento Modavi Abruzzo.

Sabato 11 e domenica 12 dicembre 2021 si svolgerà il corso base di formazione per i volontari di Protezione Civile del Modavi Moscufo e per tutti coloro che sono interessati ad entrare in questa nuova realtà. Il corso è gratuito ma è obbligatoria l’iscrizione.

Il corso sarà così organizzato:

  • sabato 11 dicembre, ore 17:00 lezione teorica presso la Sala Consiliare del Comune di Moscufo;
  • domenica 12 dicembre, ore 10:00 esercitazione pratica presso Largo Garibaldi (Moscufo).

Per informazioni ed iscrizioni contattare il Presidente Alessandro Colazilli al numero 3285971650 o per e-mail all’indirizzo modavimoscufo@gmail.com .

 

 

by Redazione
Modavi Abruzzo

Il Consiglio direttivo del Coordinamento Modavi Abruzzo si è riunito per fare un bilancio delle attività svolte in questo difficile periodo di emergenza sanitaria oltre che per rinnovare le cariche sociali: all’unanimità ha votato come presidente Mirco Planamente, vice presidente del Modavi Pianella e nella carica di vice presidente Menna Graziano ad oggi anche presidente Modavi Cupello.

Il Coordinamento, che al suo interno comprende i nuclei Modavi Città Sant’Angelo, Modavi Spoltore, Modavi Castellamare, Modavi Pescara, Modavi Pianella, Modavi Serramonacesca, PAV Loreto Aprutino, Protezione Civile Penne, Modavi Cupello, Volontari Senza Frontiere Pescara, Modavi Infinity Pescara, Torre Alex Cepagatti  attraverso le competenze dei singoli volontari e le attitudini dei vari nuclei, opera in vari settori quali logistica, telecomunicazioni, antincendio boschivo, assistenza alla popolazione, formazione ed informazione.

“Sono orgoglioso per la fiducia che mi è stata dimostrata e per l’incarico che sono chiamato a ricoprire – afferma il neopresidente Mirco Planamente – un incarico importantissimo, per cui mi spenderò con passione ed energia. Lavorerò in collaborazione con tutti i consiglieri e le associazioni appartenenti al coordinamento, con l’obiettivo di fornire ad ogni singolo volontario gli strumenti necessari per operare al massimo delle loro abilità ed ambizioni, incentivando anche forme di collaborazione tra le associazioni appartenenti al Coordinamento ed enti esterni, cercando di incrementare anche i rapporti, soprattutto riguardo le attività di sensibilizzazione e formazione della popolazione civile. Concludo ringraziando l’ex presidente Livio D’Orazio (attualmente nominato segretario) per la passione e determinazione con cui ha operato e per il ruolo fondamentale che ricoprirà anche nel nuovo direttivo; inoltre, ringrazio tutti i volontari che si spendono senza sosta, soprattutto in periodi come questo in cui è necessaria la collaborazione di ogni singolo affinché l’intera collettività possa superare l’emergenza. Grazie”.

Il Coordinamento Modavi Abruzzo, parte integrante del Modavi Protezione Civile, è ormai noto nel mondo civile e pubblico; diverse sono le attività alle quali i Nuclei hanno preso parte in questi anni a supporto delle comunità, cooperando con il Dipartimento di Protezione Civile e ogni tipo di autorità civile e militare per gestire ogni emergenza nel modo migliore.

Oltre alle attività di gestione dell’emergenza, altra priorità del Coordinamento è la formazione dei volontari e soprattutto nell’ambiente scolastico. Nel corso degli anni tante sono state le attività formative all’interno delle scuole al fine di formare i futuri cittadini in una società civile, educata e responsabile.

“Un doveroso ringraziamento al direttivo uscente che in questi anni si è impegnato nel guidare e nel far crescere il Modavi in Abruzzo – così interviene il neo vicepresidente Menna Graziano – Noi, come nuovo direttivo, ci impegneremo nel coinvolgere tutte le associazioni affiliate e nel rendere questo coordinamento regionale una famiglia, ambiente nel quale nessuno dovrà mai sentirsi escluso. Il volontariato è passione, vocazione, uomini e donne che mettono a disposizione gratuitamente il loro tempo, la loro esperienza e la loro umanità. Dietro ogni servizio, sotto ogni divisa, ci sono persone, e credo che ciascuno di loro porterà per sempre con sé ogni esperienza vissuta e custodirà gelosamente i ringraziamenti di tutte le persone aiutate. Essere volontari è una scelta di vita, questa è la vera forza del volontariato”.

Il direttivo è cosi composto:

Presidente: Planamente Mirco (vice presidente Modavi Pianella)

Vice presidente: Menna Graziano (presidente Modavi Cupello)

Segretario: D’Orazio Livio (presidente Modavi Spoltore)

Consiglieri: D’Orazio Luca (tesoriere Modavi Serramonacesca); Bandini Bruno (presidente Modavi Pescara)

by Redazione
mediaplus

“La solidarietà è un gesto da condividere”, lo afferma Mirco Planamente, fondatore di Mediaplus, l’agenzia di comunicazione digitale di Pianella. La web agency, in occasione delle festività pasquali e al traguardo degli 8 anni di attività ha donato alla Protezione Civile Modavi di Pianella e al nucleo della Croce Rossa le tradizionali uova di Pasqua.

Negli 8 anni di attività, la web agency di Pianella, ha sempre mostrato un forte attaccamento al territorio, promuovendo le iniziative e gli eventi grazie alle proprie competenze digitali.

In questo caso, ha voluto omaggiare la forza e l’umanità con le quali i volontari offrono costantemente aiuto e supporto nel contrasto della pandemia in particolar modo in questo ultimo periodo.

Mediaplus celebra 8 anni di creatività digitale

Questi 8 anni sono stati caratterizzati da sfide, cambiamenti e percorsi di crescita; soprattutto l’ultimo anno, nel quale il mondo del web si è rivelato un potente antidoto contro le restrizioni imposte dalla pandemia.

Nel lungo periodo in cui ogni tipologia di contatto è stato soggetto a restrizioni, le strategie digitali messe in atto da Mediaplus hanno fatto la differenza. Le campagne di social media marketing, ad esempio, hanno aiutato le aziende ad essere ugualmente presenti nella vita delle persone, ma in maniera del tutto innovativa.

Un e-commerce per l’Abruzzo e altri progetti per la comunicazione sul web

L’ottavo anno di Mediaplus è iniziato con il lancio di Nisì, il primo e-commerce d’Abruzzo. Si tratta di un progetto avvincente, nato per sostenere le attività commerciali dell’intera regione e promuovere lo shopping locale.

Inoltre, grazie alla sede di Roma, inaugurata lo scorso anno, l’agenzia si è occupata anche di due importanti progetti nel settore dello spettacolo.

Per Giulia Di Quilio, attrice e performer di burlesque, è stato sviluppato un sito internet incentrato sul mondo professionale, ma anche personale dell’artista. Come affermato dalla stessa sui social:

“Il mio nuovo sito è innovativo, esperienziale, unico.. direi che mi rappresenta a pieno! Grazie a Mediaplus sono riuscita ad avere un sito ufficiale glamour e sofisticato, dove mostrare i miei progetti professionali e di vita, senza le censure dei social”.

Invece, per Simona Molinari, cantautrice italiana dalla voce potente e ricca di influenze jazz, Mediaplus ha realizzato un sito web dove la musica dell’artista fa da protagonista; un progetto digitale sviluppato per condividere news, eventi e contenuti inediti con i fan della cantante.

“Essere affiancata da Mediaplus è un gran sollievo. Fin da subito il team creativo è riuscito a trasformare ogni mia idea in qualcosa di unico e speciale. La passione e l’efficienza con le quali hanno realizzato il mio sito sono state eccellenti! Un grande grazie a Mirco Planamente per questa collaborazione”.

Ma non è finita qui. Per offrire un ventaglio di servizi sempre innovativo e supportare al meglio la comunicazione online delle aziende, tra i servizi Mediaplus sono stati introdotti gli shooting fotografici e la produzione video; due risorse indispensabili per potenziare la presenza dei brand sulle piattaforme social.

by Redazione
protezione civile

Il Modavi Castellamare, organizza un corso gratuito dedicato a coloro che vogliono diventare volontari al servizio della Protezione civile.

Il corso prevede altresì il riconoscimento di crediti formativi.

Un’occasione unica per conoscere persone che navigano nella stessa direzione, quello di tendere una mano a chi ha bisogno senza chiedere niente in cambio, e sentirsi gratificati solo con un grazie o un sorriso.

Il corso avrà inizio giovedì 22 ottobre alle ore 20:30 in via Pian delle mele 22 (Pescara). Per informazioni: modavicastellamare@gmail.com; 340 5480942, 389 3439356.

 

by Redazione
Ospedale di Penne

Si svolgerà oggi alle ore 19 nell’antico Chiostro del Comune di Penne la cerimonia conclusiva della raccolta fondi Aiutiamo insieme l’Ospedale di Penne promossa dal Rotary Club Vestini.

Alla cerimonia saranno presenti i presidenti e soci dei Rotary Club Vestini, Pescara Nord e Pescara Ovest, l’assistente del governatore del Distretto Rotary 2090, Roberta Nardinocchi, il sindaco Mario Semproni e l’assessore alla Sanità del Comune di Penne Giuseppina Tulli.

Presenti anche l’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì, i medici  Rosario Pezzella, Guido Delle Monache, Franco Ciarelli e Aristeo De Petris dell’Ospedale di Penne, accompagnati da alcuni infermieri, due rappresentanti della Croce Rossa di Penne, quattro volontari della Protezione Civile dell’Area Vestina ed infine alcune associazioni ed imprese della Provincia di Pescara che hanno sostenuto l’iniziativa.

Un riconoscimento, del quale siamo onorati, anche alla nostra testata che ha condiviso e promosso la raccolta fondi.

“La raccolta fondi – ricordano i rotariani vestini e pescaresi – che ha consentito di supportare l’ospedale di Penne e la Croce Rossa con l’acquisto e la dotazione di importanti attrezzature e dispositivi che si sono rivelate utili per la cura dei pazienti sia durante la fase più critica dell’emergenza Covid-19 sia nelle settimane successive”.

L’evento si concluderà con il “Passaggio del Martelletto” del Rotary Club Vestini dal presidente uscente Clelia Cancelli al nuovo presidente Lino Pace che rimarrà in carica fino a giugno 2021.

by francesca
modavi

La raccolta fondi promossa dal Modavi Protezione Civile per l’acquisto di una tenda pneumatica, da destinare al supporto di personale e strutture sanitarie in Abruzzo per l’emergenza Coronavirus, ha riscontrato grande partecipazione da tutta la collettività, tanto da raccogliere 13.658 euro in poche settimane, attraverso la piattaforma online Gofundme.

Questi fondi sono stati immediatamente utilizzati per l’acquisto di una tenda pneumatica, che è stata montata oggi presso il Comune di Montefino, nel Teramano, martoriato da questa emergenza, tanto da rientrare tra le zone rosse dichiarate dal Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio.

“Dal momento in cui si è iniziata a manifestare la volontà di dichiarare lo stato d’emergenza – spiega il presidente dell’ente nazionale Modavi Protezione Civile, Emanuele Buffolano –  il nostro Consiglio Nazionale si è riunito per fare una verifica delle risorse presenti sul territorio, così da organizzare al meglio il proprio impegno e in questa occasione, su proposta del Coordinamento Modavi Abruzzo, è stata avviata la raccolta fondi per l’acquisto del materiale da impiegare in questa emergenza”.

“Centinaia sono i volontari del Modavi Protezione civile che da settimane, in tutta Italia, sono impegnati in diversi servizi di assistenza alla popolazione durante questa emergenza: dalla spesa alimentare e di farmaci per le persone impossibilitate a lasciare le proprie abitazioni; alla consegna di pacchi solidali per i nuclei familiari in difficoltà economiche; dal presidio di stazioni e aeroporti alla consegna delle mascherine alla popolazione. Nonostante i molteplici impegni – prosegue Buffolano – il radicamento delle nostre associazioni sul territorio ci ha permesso di mettere velocemente in campo questa struttura per supportare il Sistema della Protezione Civile, un doveroso ringraziamento va al Kuwait Italian Business Council per l’importante donazione e ai nostri gruppi di Cupello e Pianella per l’impegno profuso in questa campagna. Un ultimo e doveroso GRAZIE – conclude il presidente– a tutti i volontari in campo da settimane senza sosta, che, seppur consapevoli del rischio di contagio molto elevato, stanno dimostrando solidarietà, serietà e professionalità, con turni a volte lunghi e continuativi, ma che non hanno mai esitato a partecipare alle molteplici attività predisposte. Grazie a tutti, perché anche questa volta abbiamo mantenuto la nostra promessa: #Noicisiamo!”.

L’Ente Modavi Protezione Civile, presente sul territorio nazionale da più di 20 anni e iscritto all’Elenco Centrale del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile dal 2013, anche questa volta ha impiegato le migliori forze e tutte le risorse possibili per far fronte ad una situazione di emergenza, assolutamente diversa rispetto ai precedenti impegni a L’Aquila, Modena, Benevento e nel Centro Italia nel 2016, pandemia che rimodula lo scorrere del tempo quotidiano, rendendolo sempre più fragile ed incerto.

by Redazione
protezione civile

Il grande cuore della montagna abruzzese batte ancora più forte durante l’emergenza Covid-19: i maestri di sci hanno deciso di scendere in pista nella gara di solidarietà a sostegno della lotta al Coronavirus.

Le associazioni che rappresentano i maestri e le scuole di sci abruzzesi (CollegioRegionale, FisiCab e Asam) hanno deciso di donare 25mila euro alla Protezione civile della regione.

“Con questa donazione vogliamo dare un supporto concreto alle iniziative per fronteggiare l’emergenza sanitaria in corso – hanno spiegato in una dichiarazione congiunta Francesco Di Donato, Angelo Ciminelli e Nino Buono, presidenti del Collegio regionale dei maestri di sci, del Comitato abruzzese Fisi e dell’Associazione scuole abruzzesi maestri di sci (Asam) – la nostra decisione è un segno di ringraziamento, prima che di sostegno, per l’eccezionale lavoro che stanno svolgendo i nostri medici, gli operatori sanitari, le forze dell’ordine e il personale della Protezione civile nell’affrontare questa grave emergenza sanitaria. I maestri di sci abruzzesi ci sono anche in questo momento difficile – concludono – siamo oltre 700 e siamo in prima linea nella solidarietà concreta e a disposizione della protezione civile per qualsiasi attività di supporto e collaborazione”.

by Redazione
coronavirus abruzzo

E’ un uomo che dalla Brianza è arrivato a Roseto degli Abruzzi con la famiglia per una villeggiatura il primo uomo contagiato dal Coronavirus in Abruzzo.

Ricoverato all’ospedale di Teramo, è infatti risultato positivo al Codiv 19 la conferma definitiva del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame, che sarà eseguito all’Istituto Spallanzani di Roma.

Questo è ciò che fa sapere il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione Abruzzo.

Intanto la Protezione Civile ha già predisposto l’isolamento anche per la famiglia e Sabatino Di Girolamo, il sindaco di Roseto, per cautela sta provvedendo alla sospensione delle attività didattiche.