Search

Tag Archives: calcio a 5

Tikitaka

Dopo la netta affermazione interna (4-1) sulla Kick Off Femminile C5, nell’undicesimo turno del campionato di serie A di Calcio a 5 Femminile il Tikitaka Planet domenica sera, con fischio d’inizio alle ore 20.45 farà visita all’Audace Verona 1998 C5, squadra che occupa il nono posto in classifica a quota 10 punti, ma che viene dall’importante successo maturato nella trasfera di Bisceglie (2-3). La gara sarà trasmessa in diretta su canale 202 di Sky.

Così Silvia Confessore presenta il match: “Ultima partita del girone di andata, ci aspettiamo una partita sicuramente difficile, il Verona é un’ottima squadra, inoltre questo campionato ci ha insegnato a non farci ingannare dalla classifica. In più giocheremo in un grande palcoscenico del Futsal con la diretta Sky, l’emozione sarà tanta. Noi proveremo a giocarcela a viso aperto come sempre, la nostra arma migliore è il gruppo. La vittoria con la Kick Off è stata importantissima, abbiamo ricominciato al meglio questa seconda parte di stagione, ci ha dato la giusta carica per allenarci al meglio questa settimana. A questo 2022 chiediamo di ottenere i migliori risultati possibili”.

by Redazione
Tikitaka Planet

Inizia con una vittoria il 2022 del Tikitaka Planet che al Palaroma di Montesilvano supera con un netto 4-1 il Kick Off Femminile C5.

Vittoria meritata per la squadra guidata da Schurtz che ha tenuto il pallino del gioco per quasi tutta la contesa, un po’ più sofferto il primo tempo, che si è chiuso sull’1-1, complice qualche disattenzione delle giallorosse e una squadra avversaria che ha tenuto botta.

Nella ripresa sono usciti i valori delle due compagini emersi fino a questo momento della stagione. Da segnalare l’esordio in giallorosso della brasiliana Tampa.

Parte forte il Tikitaka Planet: al 2′ Vanin, imbeccata da Bertè, e costringe Falconi in angolo. Al 7′ ancora Vanin di tacco per Tampa che con un rasoterra manda di un soffio a lato. È il preludio al vantaggio delle abruzzesi che arriva al 10′: sugli sviluppi di una rimessa laterale battuta sulla sinistra da Tampa, Bertè appoggia per De Siena che da posizione defilata realizza.

Ma la gioia dura poco, al 13′ le ospiti pervengono al pareggio: su un calcio di punizione battuto da Naiara respinge Merlenghi, Annese sulla ribattuta ribadisce in rete. Reagisce il Tikitaka con Vanin che mette in mezzo per Bertè che da pochi passi cicca clamorosamente.

Nella ripresa Vanin serve in verticale Bertè che manda di poco a lato. Al 5′ il nuovo vantaggio del Tikitaka Planet: Bertè per Tampa che conclude, sul rimpallo è pronta Verzulli ad andare a segno. all’8′ arriva il tris con la stessa numero 16 giallorossa che al termine di un’azione tambureggiante riceve un appoggio di De Siena e batte Falconi mettendo a segno la sua doppietta personale.

All’11’ il Tikitaka Planet cala il poker con Vanin che, dopo una triangolazione con Bertè, non lascia scampo all’estremo ospite chiudendo di fatto il match. Abbozza una reazione il Kick Off Femminile C5 con Ziero che manda di poco fuori. Poco dopo Annese si fa deviare in angolo una conclusione da Merlenghi. In conclusione Vanin su una ripartenza prende la parte esterna del palo.

Così l’esordiente Tampa a fine partita:

Sono molto contenta di essere qui, penso che non abbiamo fatto una buona partita come speravamo, però abbiamo vinto e questa è la cosa più importante. Il mio primo impatto con la squadra è stato buono, possiamo fare tante belle cose insieme, mi hanno accolta molto bene. Ho fatto due allenamenti in settimana con la squadra, dobbiamo lavorare tanto per arrivare bene alla fine del campionato e cercare di fare sempre di più. In Italia ci sono molte squadre forti, ma lavorando tanto e bene potremo dire la nostra.

by Redazione
Tikitaka Planet

Termina la pausa natalizia, il Tikitaka Planet si prepara ad affrontare il Kick Off Femminile C5 nella gara valida per la decima giornata di campionato. Entrambe le compagini hanno chiuso il 2021 con un 2-2, il Tikitaka Planet sul campo della temibile Lazio Global C5 ed il Kick Off Femminile C5 sul terreno di gioco dell’Audace Verona 1998 C5.

Rebecca De Siena racconta così queste sue prime settimane in giallorosso: “Sono stata accolta da tutte in modo molto buono, per questo sono riuscita ad entrare meglio nel campo e nella squadra. A partire dal mister, allo staff tecnico, alle giocatrici, alla dirigenza sono stati tutti molto accoglienti. Quella contro la Lazio è stata la mia prima partita in serie A e averla fatta con loro è stato molto importante perché mi sono presa dei minuti che forse non mi aspettavo, mi è stata data la fiducia dal mister e penso di averla sfruttata al meglio”.

Le giallorosse in graduatoria hanno esattamente il doppio dei punti delle lombarde (14), ma la gara non sarà sicuramente facile:

Sicuramente è una squadra che conosciamo bene, abbiamo preparato molto bene sia l’aspetto offensivo che quello difensivo, ma c’è un grande lavoro di testa che viene fatto prima per tutte le partite. Quindi mentalmente stiamo benissimo, l’arrivo anche di Tampa è sicuramente una marcia in più anche se non sappiamo ancora se potrà essere disponibile già da Domenica, ma non vediamo l’ora di fare la prima partita dell’anno.

Si riprende a giocare dunque dopo due settimane di sosta: “Per quanto mi riguarda queste due settimane rappresentano un vantaggio perché ero abbastanza indietro rispetto alle altre, ho fatto un salto di categoria immediato e questa pausa mi ha dato modo di recuperare un po’ di lavoro in questo senso. La sosta natalizia penso che sia stata molto buona anche per le persone che sono tornate a casa dalla famiglia, quindi è stato positivo per tutti”.

Appuntamento per domenica 9 gennaio alle ore 18 al Palaroma di Montesilvano.

by Redazione
Futsal

ES Chieti calcio a 5 vince la Coppa Italia Femminile di Serie C di futsal: è questo il verdetto al PalaRoma di Montesilvano nella gara disputatasi ieri contro il Nora Calcio Femminile.

In realtà, nel corso della tre giorni, si sarebbe dovuta disputare anche la finale di Serie C1 maschile ma alcuni casi Covid hanno permesso la disputa di una sola delle due semifinali (vinta dall’Atletico Silvi contro il Città di Chieti).

Un programma che il Comitato regionale LND Abruzzo ha dovuto modificare più volte; infatti all’inizio era prevista una settimana interamente dedicata al futsal abruzzese includendo la disputa delle ultime gare di Coppa Abruzzo di Serie D, delle giovanili Under 19, 17 e 15 nonché un torneo dedicato alla Quarta Categoria.

Purtroppo l’emergenza sanitaria e il crescere dei contagi anche tra i calciatori, ha costretto a cambi repentini di programma.

In tal senso dunque si attende la data per disputare la semifinale maschile di C1 tra Sport Center Celano e Futsal Celano.

by francesca
Tikitaka Planet

Pareggio esterno per il Tikitaka Planet che impatta 2-2 a Roma con la SS Lazio Calcio a 5. Ottima prestazione delle giallorosse, malgrado fossero rimaneggiate a causa dell’indisponibilità di Bertè, un virus intestinale l’ha costretta a saltare la gara.

Buon punto quello conquistato in casa della capolista, anche se c’è del rammarico considerando che il Tikitaka Planet, che ha disputato un grandissimo primo tempo, è passato due volte in vantaggio grazie alla doppietta di Vanin, le capitoline hanno agguantato due volte il pareggio con le reti di Marchese e Neka.

Forse ai punti le abruzzesi avrebbero meritato qualcosa in più, anche se nel complesso il pari è un risultato giusto per quanto visto sul rettangolo di gioco.

C’è comunque soddisfazione nel team giallorosso che la sosta natalizia capiti proprio in questo momento, sosta che consente alla squadra guidata da Edgar Schultz di ricaricarsi e tornare in campo a gennaio nelle migliori condizioni possibili.

Grande prestazione di tutte le ragazze, soprattutto di chi nelle partite precedenti ha avuto un minutaggio basso. Esordio più che buono del nuovo acquisto Rebecca De Siena, arrivata da due giorni.

Tikitaka

Nell’anticipo di domani il Tikitaka Planet sfida nella propria tana la Lazio, appuntamento al Palazzetto dello Sport di Fiano Romano alle ore 18. Il match, oltre ad essere una vetrina importante, rappresenta una prova molto impegnativa per le ragazze guidate da Edgar Schurtz al cospetto di un avversario tosto (sconfitto in una sola circostanza in questa stagione), inoltre le giallorosse sono chiamate a rilanciarsi dopo la sconfitta interna con il Bitonto, la prima dopo cinque risultati utili consecutivi.

Così Zeudi Papponetti prima dell’incontro: “Domani ci aspettiamo una partita molto bella, intensa e sicuramente difficile, è una squadra che fino ad ora ha fatto molto bene e sta dimostrando tutte le sue qualità. Dopo la sconfitta di domenica, molto amara, questa settimana abbiamo lavorato al meglio cercando di correggere i nostri errori. Ci siamo allenate al meglio per preparare la partita contro la Lazio e cercare di portare a casa un risultato positivo“.

Si tratta dell’ultima partita dell’anno solare, un 2021 che ha regalato tante soddisfazioni al Tikitaka Planet, dalla promozione nella massima serie alla buona prima parte di campionato: “Siamo molto soddisfatte per come sono andate le cose e per come sta andando il campionato, potevamo fare anche qualcosina in più, in alcune situazioni abbiamo pagato forse un po’ l’inesperienza ma lavoreremo e stiamo lavorando al meglio per raggiungere i nostri obiettivi”.

Palaroma

Dopo cinque risultati utili consecutivi arriva una battuta d’arresto per il Tikitaka Planet che al Palaroma di Montesilvano viene battuto 2-4 dalla Marbel Bitonto.

C’è del rammarico soprattutto considerando che il primo tempo si era chiuso sul 2-0 e le giallorosse avevano avuto alcune occasioni per incrementare il vantaggio.

Gara combattuta con le pugliesi che hanno avuto le loro occasioni e hanno sfrutta una seconda parte di gara poco brillante del Tikitaka Planet. Come sempre buona cornice di pubblico con buona rappresentanza ospite, bellissima fair play tra le due società.

Al 1′ padrone di casa già in vantaggio con Santos che, su un’azione offensiva giallorossa, devia involontariamente nella propria porta.

Continua a premere il Tikitaka Planet con Bertè che riceve dalla destra e sottoporta manda a lato. È il preludio al raddoppio che arriva poco dopo con Bettioli. Reagisce il Bitonto al 5′ con Lucileia che serve Pernazza, ribatte Duda. Al 17′ giallorosse ancora in avanti con Vanin ma la numero 1 pugliese manda in angolo.

Nella ripresa al 2′ il Bitonto accorcia le distanze con Dos Santos che intercetta un lancio e realizza. All’11’ fallo in area di Bertè su Santos, il direttore di gara assegna il calcio di rigore che viene battuto e trasformato da Lucileia che acciuffa così il pareggio.

Nel giro di pochi minuti le neroverdi usufruiscono di altri due tiri liberi, entrambi battuti da Dos Santos, il primo è ribattuto dall’estremo giallorosso ed il secondo viene trasformato con il Bitonto che ribaltà il risultato.

Il Tikitaka Planet negli ultimi minuti continua con il portiere di movimento e al 19′ l’estremo ospite Tardelli ne approfitta andando in gol direttamente dalla propria area di rigore.

Così Adrieli Bertè commenta la sconfitta: “C’è tanto rammarico da parte di tutta la squadra perché dopo il 2-0 non ci aspettavamo che sarebbe finita così, però penso che nel secondo tempo siamo calate un po’ di concentrazione, abbiamo avuto delle occasioni per chiudere la partite e purtroppo non le abbiamo sfruttate. Il nostro primo tempo è stato quasi perfetto e alla fine hanno pesato i gol che abbiamo mancato. Invece quando loro sono andate a segno ci hanno creduto e c’è stata anche un po’ di inesperienza da parte nostra, abbiamo commesso dei falli inutili. Venivamo da una scia molto positiva, è bello lavorare quando si vince, le settimane sono più serene, ma dobbiamo rialzare la testa e lavorare per cercare di fare punti contro la Lazio”.

Tikitaka Planet

Dopo il successo sul campo del Calcio Padova Femminile, il Tikitaka Planet riceve la visita del Bitonto in un match in cui cercherà di allungare la serie di risultati utili consecutivi mantenendo una buona posizione di classifica, inseguendo la sperata qualificazione in Final Eight di Coppa Italia.

Così il preparatore dei portieri Giovanni Marinelli: “È chiaro che veniamo da un periodo favorevole, ma del resto abbiamo sinora dimostrato che a prescindere dall’avversario, Schurtz ed io lavoriamo in settimana per migliorare le nostre lacune ed esaltare ancora di più le capacità che abbiamo già. Per cui il lavoro che svolgiamo e programmiamo è in funzione di noi stessi e non dell’avversario. Domenica arriva il Bitonto, realtà simile alla nostra specie per il valore ed il messaggio sociale dove espone in primis il proprio territorio per favorire sempre di più quella che è la crescita di una comunità intera. Del resto valori e colori sono le cose per cui lavoriamo e lottiamo ogni santo giorno anche noi. Sarà sicuramente una partita piena di spettacolo e divertimento, una di quelle partite che potrà diventare uno spot pubblicitario per il Futsal femminile”.

Essendo il preparatore dei portieri, dietro alle ottime prestazioni di Duda c’è anche il lavoro di Giovanni Marinelli:

Ho avuto la grande fortuna che la società mi abbia messo a disposizione un ottimo parco portieri. Insieme alla nuova arrivata Duda di cui tutti stanno vedendo le caratteristiche, c’è l’esperta Merlenghi protagonista della storica promozione in Serie A e la piccola-grande e tosta Luzi. Lavorano tanto in settimana e ognuna di loro tre prende e apprende i lati tecnici delle altre, con loro analizziamo insieme molte situazioni (tecniche, di gioco e condizioni mentali ed emozionali) che avvengono in partita o meglio io le pongo delle domande e loro mi insegnano con le risposte. Sono convinto solo di una cosa: ascoltare loro e vederle lavorare con impegno e sudore per me è lusinghiero visto che sono fortunato a vivere quest’oggi il sogno del Tikitaka Francavilla, paese dove sono nato e vivo.

Tikitaka

Netta vittoria del Tikitaka Planet che si impone con un largo 0-5 sul campo del Calcio Padova Femminile con le reti che sono state siglate da Bettioli e Cialfi nella prima frazione e da Pastorini, Verzulli e Vanin nella ripresa.

Gara a tratti sottotono da parte delle giallorosse, aspetto probabilmente dovuto alla serie di gare impegnative alla quale è stata sottoposta la squadra di Schurtz e da cui ha tratto il massimo a livello di risultati e prestazioni.

Forse un lieve calo di concentrazione su un campo difficile (anche a causa delle diverse dimensioni nelle quali le abruzzesi sono abituate a giocare) contro una squadra, ultima in classifica, che necessitava di punti.

Risultato mai in discussione, il primo tempo si è chiuso sul punteggio di 0-2, ma sarebbe potuto essere più ampio per il gioco espresso. Il possesso palla ed il gioco è sempre stato del Tikitaka Planet, la compagine veneta non ha avuto grosse occasioni.

Da sottolineare il fatto che sono andate a segno 5 giocatrici diverse, a dimostrazione del buon collettivo giallorosso e delle diverse soluzioni realizzative e di gioco a disposizione del sodalizio francavillese. Per il Tikitaka Planet si tratta del quinto risultato utile consecutivo, dopo gli stop delle prime due giornate le giallorosse non si sono più fermate.

Questo significa 13 punti conquistati e terzo posto in classifica in condominio con Città di Falconara e Pescara Futsal Femminile, almeno per qualche ora visto la gara odierna del Citta di Falconara e quella del Pescara che verrà recuperata il 14 Dicembre con il Granzette.

Così una delle marcatrici Fabiana Pastorini: “Sapevamo di andare a giocare in un campo ostico, di una squadra che tra le proprie mura ha sempre dato filo da torcere. La partita è stata molto diversa da come l’ abbiamo preparata, perche loro l’ hanno messa sul piano fisico riuscendo ad ostacolare il nostro gioco. Ma nonostante questo, e nonostante un nostro calo mentale abbiamo portato a casa il 5 risultato positivo, non è facile mantenere una concentrazione sempre alta soprattutto dopo aver affrontato nelle due settimane precedenti le detentrici dei titoli dello scorso anno. Adesso subito a lavoro per un altro big match contro il Bitonto partita sicuramente spettacolare da giocare e da vedere…infatti invito tutti a seguirci al Palaroma”.

 

by Redazione
Tikitaka Planet

Dopo il pari interno con Città di Falconara, il Tikitaka Planet sabato pomeriggio sfiderà in trasferta il Calcio Padova Femminile che nell’ultimo turno ha conquistato il suo unico punto in classifica nel match pareggiato 3-3 con il Kick Off Femminile.

Dunque situazioni molto diverse tra le due compagini in questa prima parte di campionato, per le giallorosse potrebbe sembrare una gara abbordabile, ma non sarà così, lo sa anche la laterale Aurora Gerardi (nella foto):

Stiamo giocando bene, abbiamo fatto delle belle partite contro due squadre che l’anno scorso si sono scontrate per vincere il campionato, abbiamo fatto 4 punti importanti giocando molto bene. Adesso dobbiamo tenere testa alla prossima partita che sembra semplice, ma in realtà è una delle gare cruciali del campionato perché è una squadra che deve iniziare a fare punti, noi comunque siamo in un momento positivo e dobbiamo continuare così. La partita di sabato l’affronteremo con la stessa testa, la stessa cattiveria agonistica e lo stesso atteggiamento avuti con Pescara e Falconara. Il Padova non ha niente di meno rispetto alle altre squadre, la bassa posizione di classifica non significa che sarà facile, anzi è una compagine con la quale avremo delle difficoltà ma noi sicuramente andremo lì cattive a cercare i tre punti. Sicuramente loro prepareranno la partita bene sulla base del fatto che abbiamo ben figurato con due avversarie importanti, avranno rispetto di noi e non ci aspetteranno come squadra neopromossa visti i risultati che abbiamo avuto fino ad ora.

 

by Redazione