Search

Tag Archives: Montesilvano

montesilvano

Sabato 14 maggio riparte da Montesilvano, Chiacchiere da aperitivo II, il format culturale del giornaledimontesilvano.com e zaffiromagazine.com, presentato da Angela Curatolo.

Il calcio femminile è professionistico ora. Ed è una notizia importante per l’universo donna e per lo sport. Rappresenta una decisione di equità di genere concreta e un passo in più verso l’evoluzione sociale. Nell’incontro, che apre il tour di agosto Chiacchiere da aperitivo II, è protagonista il calcio, in particolare femminile, proprio per sottolineare questo evento epocale dello sport.

Durante la degustazione dei vini Monteselva, firmati dai Fratelli Dragani, accompagnata  dal ricco buffet di leccornie (consumazione obbligatoria 7 euro),  la giornalista sportiva Francesca Di Giuseppe autrice del libro L’evoluzione del gioco e del calcio femminile è intervistata dalla collega Sonia Di Massimo.

Di Giuseppe guida gli avventori in un viaggio alle origini del calcio, quando il gioco e la competizione erano ritualità, e quello che oggi è chiamato tifo era momento catartico e di unione degli antichi popoli.

Spiega le ragioni storiche che hanno ostacolato in passato l’attiva e professionale partecipazione femminile nel calcio e nello sport.

Racconta, senza peli sulla lingua, la relazione tra politica e sport e i suoi effetti, ricorda i primi club di calcio femminili italiani e le difficoltà che hanno superato per mantenerli vivi.

Durante l’incontro ci saranno tanti ospiti sportivi: Michele Galanti, responsabile Scuola Calcio Femminile Magister, Angelo Nicolò, presidente Gladius Pescara, Gianluca Palladinetti, assessore allo Sport Comune di Ripa Teatina sede del Premio Marciano arrivato alla XVIII edizione.

by Redazione
Magister Calcio Femminile

E’ stata una festa della mamma immersa nello sport quella trascorsa domenica 8 maggio al Magister Village di Montesilvano nella giornata di Open Day organizzato dalla Magister Calcio Femminile.

Un momento di condivisione e divertimento per le oltre 20 bambine che hanno partecipato insieme alle loro famiglie. Divertimento in campo tra calci a un pallone, attività motoria e desiderio di provare uno sport per molte nuovo.

Due ore di puro divertimento per le partecipanti, di età compresa tra i 5 e i 15 anni, alla fine contente di aver provato il calcio al punto da iscriversi (gratuitamente) e avviare gli allenamenti.

Soddisfazione anche per i vertici del Magister Village, come si evince dalle parole del titolare della struttura sportiva Glauco Gasparini: “Le bambine sono state il vero sole della giornata insieme alle famiglie. Devo fare un ringraziamento speciale dalla Magister Calcio Femminile capace di trasmettere un sentimento molto importante: la passione; dettaglio che fa la differenza tra creare una scuola calcio femminile e la scuola calcio; in tal senso il team mette in moto emozioni uniche sulle quali vale la pena investire non solo per il Magister ma anche per il bene l’intero territorio”.

Michele Galanti, responsabile Magister Calcio Femminile: “In primis ringrazio il Magister Village che ci ospita tutto l’anno nelle attività e per gli eventi del weekend. E’ stata una domenica fantastica, al di sopra delle aspettative, dato che si parla di calcio femminile che non ha radici profonde nel territorio; è stata davvero una mattinata da ricordare alla quale hanno aderito tante bambine e ragazze accompagnate da entrambi i genitori; una vera festa dello sport per la famiglia! Per noi il risultato è speciale: oltre 20 nuove iscrizioni e altre ragazze verranno nei prossimi giorni agli allenamenti per conoscerci. E’ stata una felice sorpresa che spinge a migliorarci, a cercare nuovi allenatori, ad ampliare lo staff per offrire un servizio completo. Un ringraziamento sentito – conclude – all’Istituto Comprensivo Delfico di Montesilvano che ci ha ospitato la scorsa settimana abbracciando il nostro progetto sociale e sportivo”.

by Redazione
Montesilvano

Bubù tagg(h)ete! Su Radioterapia, web Radio con sede a Montesilvano, domani, 15 aprile, alle ore 16, c’è la puntata pasquale della trasmissione di Angela Curatolo con tanti ospiti da gustare e scoprire.

Bubù tagg(h)te! È un viaggio nelle curiosità, nei personaggi e nei fatti da scoprire con ospiti del panorama culturale e d’intrattenimento in studio.

Per la puntata della settimana di Pasqua c’è una scaletta frizzante con artisti e cantanti su rtRadioTerapia.it, fondata e diretta Giulio Berghella, esperto di spettacolo e musica, conosciuto nel jet set dello showbusiness.

Gianni Iovacchini, fotografo reporter, reduce da una mostra personale di spicco tra le attività culturali nel Comune di San Marino, in trasmissione saprà condure in posti nascosti e culture magiche del mondo da lui catturate con l’obiettivo.

Tra gli ospiti Marco D’Agostino, cartoonist pescarese, pluripremiato nel mondo per le sue illustrazioni.

Ci sarà un’intervista a Sangi, cantante di Atri, che ha partecipato al contest del concertone a Roma del Primo Maggio. Riferirà su questa importante esperienza. Scelto direttamente dalla Giuria di Qualità, Sangi si è posizionato tra i 150 artisti selezionati.

Con la sommelier Annamaria Acunzo, docente dell’Istuto Comprendo e naturopata, si parte alla scoperta delle regole del vino con il bon ton nelle cerimonie pasquali, gli abbinamenti vino e pietanze.

Francesca Di Giuseppe, giornalista sportiva fondatrice di Postcalcium.it racconterà la storia di Christian Eriksen, danese, uno dei più forti calciatori della storia del calcio.

Beniamino Cardines, giornalista, attore e scrittore, ci presenterà la sua quarta donna, uno dei suoi personaggi de Le teologie delle casalinghe. Donne forti, comiche e audaci.

Tra notizie strane e curiosità sta per andare in onda la quarta puntata di Bubù.

by Redazione
Radio Terapia

Bubù tagg(h)ete! Su Radioterapia, web Radio con sede a Montesilvano, domani, 25 marzo, alle ore 16, c’è la prima puntata della nuova e inedita trasmissione di Angela Curatolo, presentata con il maestro Paolo Tocco, autore della rubrica Tocco e ritocco.

Bubù tagg(h)te! È un Viaggio nelle curiosità, nei personaggi e nei fatti da scoprire con ospiti del panorama culturale e d’intrattenimento in studio.

Per la prima assoluta c’è una scaletta di tutto conto in Radio Terapia, fondata e diretta Giulio Berghella, esperto di spettacolo e musica, conosciuto nel jet set dello showbusiness.

Gabriele Di Camillo Ferri, scrittore e drammaturgo, discepolo ricorda un efferato delitto accaduto a Montesilvano molti anni fa a Villa Verrocchio, zona turistica marittima: una donna di 27 anni, parrucchiera, viene trovata morta. Dopo una accurata indagine sul fatto, a distanza di anni, Di Camillo immortala la sua storia in Bianchina rossa.

Ospite in trasmissione, l’autore spiegherà cosa è successo e chi uccise la donna.

Con Annamaria Acunzo, docente e naturopata, Sommelier di quarto livello di parte alla scoperta delle regole del vino con il bon ton nelle cerimonie. Come comportarsi nelle cene di rilievo sociale per non fare brutta figura? E quali azioni aspettarsi e conoscere del sommelier?

Francesca Di Giuseppe giornalista sportiva fondatrice di Postcalcium parlerà del calcio femminile nazionale e abruzzese e racconterà un fatto poco conosciuto su Baggio e l’Abruzzo.

Ci sarà un’intervista a Orfeo Patrizio, presidente Accademia musicale Mellianum di Miglianico diretta da Andrea Di Mele. Patrizio illustrerà un progetto musicale che coinvolge ragazzi di Paesi europei da ben 20 anni.

Beniamino Cardines, giornalista, attore e scrittore, descriverà uno dei suoi personaggi de ‘Le teologie delle casalinghe’. Donne forti, comiche e audaci.

Tra notizie strane e curiosità sta per andare in onda: Bubù tagg(h)ete!

by Redazione

E’ stato raggiunto l’accordo tra la Scuola Calcio Femminile Magister e l’U.S. Sassuolo che vede la neonata realtà calcistica di Montesilvano aderire al progetto Generazione S.

Si tratta di un’iniziativa ambiziosa, ad ampio respiro che ben si sposa con le finalità della Scuola Calcio Femminile Magister: quello di crescere da un punto di vista calcistico, sociale e ambientale.

Un’intesa inoltre che ha permesso allo staff e alle bambine, accompagnate dai genitori, di assistere alla partita di Serie A femminile Sassuolo-Milan di sabato scorso.

“Esperienza unica per i genitori e le bambine della Scuola Calcio – afferma il Responsabile della Scuola Calcio Magister Montesilvano Michele Galanti – Ringraziamo il Sassuolo per l’ospitalità e il mister Dionisi per la disponibilità di incontrare il nostro staff e le bambine. Ricambiamo l’invito e speriamo in prossimo futuro di ospitare il Sassuolo presso la nostra sede. Generazione S è un progetto importante e siamo onorati di farne parte visti gli obiettivi comuni da perseguire sia socio-educativi per società e tesserati, sia per la gratuità dei servizi offerti”.

“La Scuola Calcio Femminile Magister è stata inserita nel progetto Generazione S – spiega il Direttore Tecnico Andrea Gessa – Questo ci rende molto orgogliosi e ci fa sentire ancora più responsabili di portare avanti un progetto fantastico in modo serio e lungimirante. Stiamo cercando di creare nelle bambine una cultura sana dello sport con un progetto che va al di là delle due ore di campo e che abbraccia il gioco del calcio a 360° inserendo anche forme di educazione alimentare, ambientale nonché gioco, divertimento e musica sempre con un pallone tra i piedi. L’invito a vedere la partita di Serie A Femminile Sassuolo-Milan – prosegue Gessa – è stata un’esperienza speciale per noi, le famiglie e le bambine; esperienza per la quale ringraziamo la società neroverde per l’immediatezza dell’invito, cosa non scontata. Esperienza speciale soprattutto per le bambine e sperare di realizzare anche il sogno di una sola bambina sarebbe come realizzare uno dei nostri sogni. Generazione S non si limita – conclude il Direttore tecnico – a questo primo incontro in presenza, ma prevediamo altri momenti periodici in video conferenza durante i quali faremo report per essere sempre aggiornati su nuove metodologie e sui miglioramenti delle nostre bimbe siamo pronti a crescere insieme per fare del bene che è la cosa più importante non solo nella nostra regione ma anche fuori confine”.

Nel dettaglio, Il progetto Generazione S dell’Unione Sportiva Sassuolo si rivolge “a tutti i giovani talenti, alle scuole, alle società e alle famiglie per promuovere la crescita sportiva e personale attraverso il gioco del calcio in mondo coerente ai valori del club”.

“E’ un progetto condiviso con la società Sassuolo U.S.– ha affermato l’Ad del Sassuolo Giovanni Carnevali nel giorno della presentazione dell’iniziativa – che darà la possibilità, in modo gratuito, alle società, alle scuole e alle famiglie di avere un nostro contributo per la crescita dei ragazzi e delle ragazze e, perché no, aiutarli a realizzare il sogno di diventare calciatori e calciatrici”.

“La società ha creduto in noi sin dall’inizio – le parole della capitana del Sassuolo Femminile Benedetta Orsi – Il fatto che Generazione S sia aperto anche alle bambine, è un’opportunità per sperare di trasformare la passione per il calcio in lavoro con maggiori certezze e sicurezze”.

Ricordiamo che l’iscrizione alla Scuola Calcio Femminile Magister è GRATUITA ed è aperta alle bambine e ragazze dai 5 ai 12 anni.

 

Il video di presentazione di Generazione S: https://www.youtube.com/watch?v=BnAQ42oIDog

Ci trovi su Facebook: Scuola calcio Femminile Magister.

Per informazioni e iscrizioni: Michele Galanti al 345-3396017

by Redazione
Kali

Angela Curatolo e Annamaria Acunzo presentano il nuovo programma radio su RTMSILVI.com: Kali – viaggio negli Universi paralleli.

Indagine sulle teorie, fatti, ipotesi che racchiudono intriganti vicende accadute nel corso degli anni e consigli pratici, utili sul benessere, per far felici il proprio corpo, mente e, soprattutto, l’anima.

Nella prima puntata l’inedita coppia presenta una scaletta molto intrigante e curiosa: fate in Abruzzo, il Caso Amicizia a Pescara, le vibrazioni delle Campane tibetane.

Annamaria Acunzo, scrittrice, autrice di una rubrica sul benessere su www.Zaffiromagazine.com, docente e naturopata internazionale, farà provare il brivido dell’ascolto della campana tibetana.

“Le campane tibetane sono uno strumento potentissimo” afferma Annamaria Acunzo, “Agiscono a livello sottile. Il suono, a 432 herz, interagisce con la frequenza terrestre e con il chakra del cuore, andando ad armonizzare il corpo a livello fisico, mentale e spirituale”.

A tener il filo del discorso della trasmissione spetterà a Angela Curatolo, giornalista p. e responsabile del www.giornaledimontesilvano.com. “Chiunque lo desideri, può contattarci e suggerire ricerche e argomenti sul mistero, porre domande ad Annamaria sul benessere.” Aggiunge Angela Curatolo.

Una nuova avventura dunque intrisa di misteri, segreti, informazioni e notizie alternative sta per cominciare, un’esplorazione in Universi paralleli che si annuncia emozionante, accompagnata da una selezione musicale da ‘paura’.

Il numero WhatsApp, per chi desidera contattare la redazione di Kali, è: 351 986 07 63

 

 

futsal celano

La finale di Coppa Italia Serie C1 ieri sera al PalaRoma tra il Futsal Celano e l’Atletico Silvi: una grande partita emozionante per tutti i sessanta minuti che ha portato alla realizzazione di ben 9 gol.

La partita infatti ha visto trionfare il Futsal Celano per 5-4 sulla squadra di Silvi in grado di rispondere colpo su colpo alle reti dei marsicani anzi, nei primi 10 minuti di gara, l’Atletico era in vantaggio per due a uno.

Nel secondo tempo che si accende per qualche scontro di troppo tra i calciatori e un rigore reclamato dall’Atletico Silvi.

Clima teso dunque in campo che distende Lautaro Biondi con una prodezza, che porta di nuovo in vantaggio il Futsal Celano.

Ritmi elevatissimi, occasioni per entrambe le squadre con i silvaroli che trovano il pari con Ameli (doppietta) mentre Planamente sbaglia il tiro libero.

Partita spettacolare, giochi di prestigio dei giocatori in campo come i fratelli Calvet (Dylan espulso poco dopo) che mettono a segno due gol che portano il Futsal Celano sul 5-3.

Brividi nel recupero con il rigore di Planamente che fa accorciare le distanze all’Atletico Silvi.

La spunta il Futsal Celano che rappresenterà l’Abruzzo nella competizione nazionale della Coppa.

by francesca
Tikitaka Planet

Inizia con una vittoria il 2022 del Tikitaka Planet che al Palaroma di Montesilvano supera con un netto 4-1 il Kick Off Femminile C5.

Vittoria meritata per la squadra guidata da Schurtz che ha tenuto il pallino del gioco per quasi tutta la contesa, un po’ più sofferto il primo tempo, che si è chiuso sull’1-1, complice qualche disattenzione delle giallorosse e una squadra avversaria che ha tenuto botta.

Nella ripresa sono usciti i valori delle due compagini emersi fino a questo momento della stagione. Da segnalare l’esordio in giallorosso della brasiliana Tampa.

Parte forte il Tikitaka Planet: al 2′ Vanin, imbeccata da Bertè, e costringe Falconi in angolo. Al 7′ ancora Vanin di tacco per Tampa che con un rasoterra manda di un soffio a lato. È il preludio al vantaggio delle abruzzesi che arriva al 10′: sugli sviluppi di una rimessa laterale battuta sulla sinistra da Tampa, Bertè appoggia per De Siena che da posizione defilata realizza.

Ma la gioia dura poco, al 13′ le ospiti pervengono al pareggio: su un calcio di punizione battuto da Naiara respinge Merlenghi, Annese sulla ribattuta ribadisce in rete. Reagisce il Tikitaka con Vanin che mette in mezzo per Bertè che da pochi passi cicca clamorosamente.

Nella ripresa Vanin serve in verticale Bertè che manda di poco a lato. Al 5′ il nuovo vantaggio del Tikitaka Planet: Bertè per Tampa che conclude, sul rimpallo è pronta Verzulli ad andare a segno. all’8′ arriva il tris con la stessa numero 16 giallorossa che al termine di un’azione tambureggiante riceve un appoggio di De Siena e batte Falconi mettendo a segno la sua doppietta personale.

All’11’ il Tikitaka Planet cala il poker con Vanin che, dopo una triangolazione con Bertè, non lascia scampo all’estremo ospite chiudendo di fatto il match. Abbozza una reazione il Kick Off Femminile C5 con Ziero che manda di poco fuori. Poco dopo Annese si fa deviare in angolo una conclusione da Merlenghi. In conclusione Vanin su una ripartenza prende la parte esterna del palo.

Così l’esordiente Tampa a fine partita:

Sono molto contenta di essere qui, penso che non abbiamo fatto una buona partita come speravamo, però abbiamo vinto e questa è la cosa più importante. Il mio primo impatto con la squadra è stato buono, possiamo fare tante belle cose insieme, mi hanno accolta molto bene. Ho fatto due allenamenti in settimana con la squadra, dobbiamo lavorare tanto per arrivare bene alla fine del campionato e cercare di fare sempre di più. In Italia ci sono molte squadre forti, ma lavorando tanto e bene potremo dire la nostra.

by Redazione
Futsal

ES Chieti calcio a 5 vince la Coppa Italia Femminile di Serie C di futsal: è questo il verdetto al PalaRoma di Montesilvano nella gara disputatasi ieri contro il Nora Calcio Femminile.

In realtà, nel corso della tre giorni, si sarebbe dovuta disputare anche la finale di Serie C1 maschile ma alcuni casi Covid hanno permesso la disputa di una sola delle due semifinali (vinta dall’Atletico Silvi contro il Città di Chieti).

Un programma che il Comitato regionale LND Abruzzo ha dovuto modificare più volte; infatti all’inizio era prevista una settimana interamente dedicata al futsal abruzzese includendo la disputa delle ultime gare di Coppa Abruzzo di Serie D, delle giovanili Under 19, 17 e 15 nonché un torneo dedicato alla Quarta Categoria.

Purtroppo l’emergenza sanitaria e il crescere dei contagi anche tra i calciatori, ha costretto a cambi repentini di programma.

In tal senso dunque si attende la data per disputare la semifinale maschile di C1 tra Sport Center Celano e Futsal Celano.

by francesca
Plastic Free di Pescara

Una campagna di sensibilizzazione, quella verso l’ambiente, che non ha scadenze né limiti; per questo l’associazione volontaria Plastic Free di Pescara è sempre attiva e propositiva e, in tal senso, per domenica 19 dicembre dalle ore 9,30 ha organizzato una passeggiata ecologica volta alla raccolta della plastica in spiaggia.

La partenza è fissata per le ore 9,30 alla Torre di Cerrano; per la precisione il ritrovo è fissato al parcheggio della Torre (S.S. Km 431).

Un’iniziativa alla quale ha aderito con grande entusiasmo la Scuola Calcio Femminile del Magister Village di Montesilvano anche grazie a una preziosa e proficua collaborazione con l’associazione Plastic Free.

“Siamo una nuova scuola calcio – afferma il responsabile Michele Galanti – e tanta strada dobbiamo ancora percorrere nel mondo dello sport ma sicuramente siamo già pronti ad abbracciare progetti, idee e iniziative di associazioni come la Onlus Plastic Free. Con il suo responsabile Christian Leon De Leonardis ci siamo subito trovati ed è nato un gemellaggio. Dunque, tutta la scuola calcio femminile Magister, non poteva mancare all’evento di domenica 19 con la raccolta di plastica nella zona della Torre di Cerrano. È importantissimo insegnare e fare capire alle nostre allieve l’importanza della tutela e della difesa dell’ambiente”.

Le bambine infatti, parteciperanno attivamente alla passeggiata ecologica, contribuendo con il loro entusiasmo a rendere più puliti il nostro mare e la nostra meravigliosa spiaggia della Torre di Cerrano da sempre meta di turisti da ogni parte non solo d’Italia.

“Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 Luglio 2019 – afferma il referente per l’Abruzzo della Onlus, Christian De Leonardis – con l’obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, che non solo inquina bensì uccide. Nata come realtà digitale, nei primi 12 mesi ha raggiunto oltre 150 milioni di utenti e oggi, con oltre mille referenti, 1.473.000 kg raccolti e 30mila studenti sensibilizzati in Italia; si posiziona inoltre come la più importante, concreta e coinvolgente associazione in questa tematica. Anche in prossimità del Natale in Abruzzo, con Plastic Free, siamo attivi con l’organizzazione di una Passeggiata Ecologica, questa volta in collaborazione con L’ Area Marina Protetta Torre del Cerrano e insieme a tante altre associazioni attente come noi all’ambiente. In qualità di referente Abruzzo e membro del Direttivo della Onlus – conclude De Leonardis – dopo aver creato una sinergia anche con la Scuola Calcio Magister Village, al fine di sensibilizzare sempre più bambini anche nel mondo dello sport e i loro genitori sul problema plastica, oggi più che mai, per la concretezza che ci contraddistingue, invito tutti voi a partecipare per lanciare un messaggio in difesa della natura che ci circonda”.

Per aderire alla passeggiata, iscriversi qui: https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/19-dic-silvi/ .

Per i minori è indispensabile scaricare, durante la procedura l’apposito modulo e consegnarlo compilato al referente il giorno della raccolta. In caso di mal tempo l’evento sarà rinviato a data da definire.