Search

Tag Archives: Montesilvano

Un centinaio di esercizi commerciali ed artigianali coinvolti tra Pescara e Montesilvano in nome della tutela della salute della donna.
Sarà un week-end nel segno della solidarietà quello organizzato il 6, 7 e 8 marzo da un gruppo di sigle del mondo dell’impresa, del commercio e dell’artigianato (Cna, Confcommercio e Confesercenti) e del commercio dei due centri coinvolti (“Viviamo Pescara” e “Montesilvano nel cuore”) per sostenere, attraverso una raccolta fondi, i progetti di Komen Italia, associazione basata sul volontariato, in prima linea da 20 anni ormai nel campo della lotta e della prevenzione dei tumori del seno su tutto il territorio nazionale.
Da ottobre 2018 Komen Italia è presente anche in Abruzzo con un suo Comitato regionale, nato con l’intento di diventare un punto di riferimento per  le “Donne in Rosa” (donne che si sono confrontate con un tumore del seno in passato o che stanno ancora combattendo la loro battaglia) in Regione e di diffondere ad ampio raggio la “cultura della prevenzione”.
Con la prima edizione della Race for the Cure Pescara, la più grande e importante manifestazione dedicata alla lotta ed alla prevenzione dei tumori del seno al mondo, lo scorso 22 settembre la città  è stata avvolta in una nuvola rosa con oltre 5mila partecipanti e 500 Donne in Rosa e in Piazza Salotto, all’interno del Villaggio della Salute anche grazie alla presenza della “Carovana della Prevenzione” sono state erogate ben 825 prestazioni clinico-diagnostiche per la prevenzione delle principali patologie oncologiche femminili e non solo in un giorno e mezzo.
Questo progetto nazionale itinerante di tutela della salute femminile di Komen Italia ha lo scopo di portare la prevenzione nei luoghi dove arriva con maggiore difficoltà ed è principalmente dedicato alle donne appartenenti a categorie svantaggiate sotto il profilo socio-economico e fuori dalle fasce screening previste dal sistema sanitario.
L’obiettivo di questa iniziativa di fundraising è proprio quello di riportare nuovamente la Carovana della Prevenzione a Pescara per diffondere l’importanza della Prevenzione e degli screening.
Piccolo simbolo dell’iniziativa, che mira a tingere dei colori dell’impegno e della solidarietà la ricorrenza dell’8 marzo, sarà un salvadanaio, presente all’interno degli esercizi che hanno scelto di aderire- piccoli nogozi, botteghe artigiane, pub, bar, ristoranti che addobberanno le loro vetrine con i colori di Komen Italia- permetterà a clienti e avventori che lo vorranno, di effettuare piccole donazioni per sostenerne i progetti dell’Associazione in Abruzzo.
Un primo momento, quello del prossimo fine settimana, destinato ad essere replicato in futuro, ma che ha tra l’altro il merito di mettere assieme per la prima volta attività tra loro molto diverse come il commercio, l’artigianato e la ristorazione, per sostenere insieme un progetto di solidarietà e di tutela della salute femminile: progetto ancor più valido se si considera il particolare momento di difficoltà e criticità che attraversano le diverse attività produttive.
Previsto a fine mese il momento della consegna a Komen Italia del ricavato della tre giorni di solidarietà, probabilmente all’interno di un evento legato all’imprenditoria in rosa.
by Redazione
beach experience 2020

La terza edizione del Beach Experience 2020  a Montesilvano ha registrato oltre 2mila presenze nel fine settimana, numerosi i curiosi ma anche i partecipanti alla manifestazione organizzata dall’Asd Club Fuoristrada Abruzzo, guidata dal presidente Marco Verrocchio, dalla Federazione Italiana Fuoristrada e patrocinata dall’assessorato allo Sport e alle Politiche giovanili del Comune di Montesilvano.

Nel tracciato che si è svolto sulla sabbia si sono esibiti circa 70 fuoristrada e alla fine della kermesse sono stati donati mille euro all’Agbe.

“La manifestazione è stata un successo per il numero dei partecipanti arrivati da tutta Italia e anche dal Portogallo e dalle Azzorre – spiega l’assessore allo Sport Alessandro Pompei – Gli organizzatori da ieri sera hanno provveduto a pulire spiaggia e il marciapiede sul lungomare, possiamo dire senza dubbi che il posto oggi è più pulito di prima e che la nostra città ancora una volta è stata protagonista di un evento che ha richamato un pubblico internazionale”.

by Redazione
Beach Experience 2020

Sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo dalle ore 10 alle ore 17 torna sulla spiaggia di Montesilvano, per il terzo anno consecutivo, Beach Experience 2020.

L’organizzazione è curata dall’Asd Club Fuoristrada Abruzzo guidata dal presidente Marco Verrocchio e dalla Federazione Italiana Fuoristrada. L’iniziativa è patrocinata dall’assessorato comunale allo Sport e alle Politiche giovanili.

Nel tracciato totalmente di sabbia si esibiranno circa 70 partecipanti con i fuoristrada.

“Si potranno provare le auto con una donazione che sarà devoluta all’Agbe (Associazione genitori bambini emopatici) – spiega l’assessore allo Sport Alessandro Pompei – mentre la manifestazione è aperta a tutti coloro che possiedono un’auto 4×4 e hanno voglia di provare una nuova esperienza. Rispetto agli anni passati verrà chiuso il tratto di riviera antistante a via Finlandia e ci sarà un’esposizione di moto e auto da cross. Lo scorso anno la kermesse è stata seguita da un pubblico numerosi e da curiosi che si sono avvicinati per la prima volta all’esibizione”.

abruzzo mineral show

Il prossimo weekend sarà l’occasione per fare un viaggio unico chiamato Abruzzo Mineral Show, la fiera al Grand Hotel di Montesilvano in programma dal 21 al 23 febbraio.

L’ingresso è libero; si può visitare la fiera nei seguenti orari: 21 febbraio dalle 14 alle 19; 22 e 23 febbraio dalle 10 alle 19.

Una mostra/scambio, workshop, conferenze, escursioni e migliaia di minerali, fossili, conchiglie, ossa di dinosauri, meteoriti, attrezzature e libri per 3 giorni.

Un fine settimana in cui si potranno ammirare tutti insieme fossili, dinosauri, meteoriti, conchiglie, minerali e gioielli di straordinaria bellezza e rarità.

Tale collezione viene realizzata grazie al lavoro dell’associazione Anteo con esperti di musealizzazione e collezionisti di tutta Italia.

L’Abruzzo Mineral Show 2020 diventa una mostra unica nel suo genere, permettendo gratuitamente ad appassionati e visitatori la visione di resti fossili, minerali, dinosauri, meteoriti e conchiglie da tutto il mondo.

Oltre alla mostra sarà possibile far provare a tutti workshop ed escursioni, che saranno guidati da esperti del settore e quindi provare dal vivo cosa significa ricerca e preparazione in laboratori di fossili, minerali e conchiglie.

Non mancheranno le escursioni realizzate grazie alla collaborazione con la Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi di Atri.

bandiera verde

Montesilvano conferma per l’undicesima volta la Bandiera Verde, la cerimonia di consegna si svolgerà il 27 giugno ad Alba Adriatica, dove verrà dato il riconoscimento ai comuni già premiati l’anno scorso eccetto due “new entry”, si tratta di Ascoli Piceno e Costanza, in Romania.

Saranno 144 i comuni italiani, due spagnoli e uno rumeno a ricevere la Bandiera Verde dei pediatri 2020, che ogni anno premia le località marine con spiagge a misura di bambino e servizi apprezzati dalle famiglie.

Dal 2008 hanno contribuito più di 2.550 pediatri italiani ed europei, guidati da Italo Farnetani, ideatore della Bandiera.

“Siamo felicissimi di aver conseguito anche nel 2020 questo ambizioso obiettivo – afferma il sindaco Ottavio De Martinis La Bandiera Verde ottenuta anche quest’anno ci sprona a migliorare alcuni servizi offerti ai residenti e ai tustici per poi puntare alla Bandiera Blu. Per quest’ultimo traguardo lavoriamo per progredire in diversi settori perché solo la balneabilità delle acque non basta. Per raggiungere questo importante traguardo, oltre agli sforzi dell’amministrazione comunale è importante anche la disponibilità dei cittadini, ai quali chiediamo maggiore sensibilità per la tutela degli ambienti in cui viviamo. E’ necessario a questo punto avviare anche dei percorsi educativi fin dalle scuole primarie”.

“Siamo soddisfatti della Bandiera Verde – spiega l’assessore al Turismo Deborah Comardi – che attesta ancora una volta a Montesilvano servizi di qualità. Le località infatti sono state scelte grazie ad alcuni requisiti specifici quali: acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare e, nelle vicinanze parchi, gelaterie, strutture sportive, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi. Montesilvano è riuscita a mantenere il primato dal 2010, un riconoscimento che premia il nostro impegno per migliorare la vocazione turistica della città”.

Ricordi, dolore, ed un’altalenante flusso di emozioni.

Lo scorso week end “letterario” della Biblioteca di San Valentino in Abruzzo Citeriore ha regalato ai presenti momenti di profonda riflessione durante la presentazione del libro “Come gli Alberi Spogliati ad Aprile” del giornalista di Rete8 Luca Pompei che è stato affiancato dal collega de Il Centro, Giustino Parisse nel ricordo del dramma del terremoto: “L’interesse nei confronti del mio libro è fonte di grande emozione per me, ed è bello vedere come sia alta anche l’attenzione su un argomento così importante” spiega l’autore.

A San Valentino con Giustino Parisse

Ed è così che ancora una volta è stato evidenziato come in quel 6 aprile 2009, tante certezze sono svanite nell’aquilano alle ore 3.32 con quella terribile scossa che per tanti è stata la perdita di una vita serena, per troppi la perdita della vita stessa.

Molti in quella notte hanno visto svanire i propri sogni, altri invece hanno salutato per sempre l’amore, in tanti hanno visto andare in frantumi i propri sacrifici eppure nessuno ha rifiutato le proprie origini malgrado il grande dolore, come le forti testimonianze confermano.

L’importante riflessione letteraria offerta dal giornalista Luca Pompei prosegue il suo percorso ricco di condivisione: nelle sue parole c’è la forza ed il coraggio di dare seguito al significato manifesto di un’identità mai persa di vista, e c’è quell’attenzione verso l’attesa, che si spera mai vana, di poter ridare una dignità alla propria terra d’origine.

Nei prossimi giorni il giornalista sarà impegnato nuovamente con la presentazione del suo libro affiancato dalla giornalista Alessandra Renzetti, dall’editore Alessio Masciulli e dalla fotografa Rossella Caldarale: venerdì 31 gennaio alle ore 19.30 presso l’Hotel Promenade di Montesilvano ci sarà l’evento dal titolo “Ricordare per ricostruire”, fortemente voluto dal Lions Club di Montesilvano.

Locandina Montesilvano

A Popoli, invece sabato 1 febbraio alle ore 17.30 sarà il Teatro Comunale ad accogliere la presentazione del libro grazie all’impegno di Claudio Di Scanno, regista del Drammateatro che sottolinea: “Siamo ben lieti di ospitare nel teatro di Popoli la presentazione del volume di Luca Pompei, stimato giornalista di cui apprezzo con sorpresa e sincera ammirazione anche le sue qualità di scrittura e capacità di visione. La presentazione di Come gli alberi spogliati ad Aprile è parte integrante dell’attività multidisciplinare di un luogo teatrale, laddove un teatro si erge a caposaldo della produzione di cultura, e fa seguito alla recente ospitalità di altri ed altrettanto prestigiosi autori”. Ad arricchire l’appuntamento saranno le letture di brani offerte da Beatrice Giovani.

Locandina Popoli

Pompei, in questo libro, ha voluto cambiare in qualche modo direzione, esplorando il dramma del dopo terremoto, quello vissuto in un borgo alle porte de L’Aquila, Casentino (frazione di S.Eusanio Forconese) ed è pronto a raccontarlo al pubblico.

Attraverso un’attività di studio ed inchiesta, ha visitato questi luoghi, ha conosciuto i suoi pochi abitanti, raccolto storie ed aneddoti per poi ricamare una storia di finzione che fa da legante ad una serie di vicende e personaggi reali. Il tema principale, ovviamente, è quello di una ricostruzione sociale, al fianco di quella materiale, quasi impossibile da immaginare, ma, nonostante questo, l’estremo attaccamento per le tradizioni, le origini e la storia di questo borgo, porterà i personaggi di questo romanzo a combattere per un proprio riscatto.

Alberi spogliati ad aprile sono anche i tanti personaggi del romanzo, privati di tutto e non solo della loro casa, ma il loro senso di appartenenza ed il profondo senso di resilienza danno, in fondo, loro quell’immagine di piccoli eroi di provincia.

Il libro vede anche la collaborazione dell’autore con la nota fotografa abruzzese Rossella Caldarale che ha curato la foto di copertina e con la quale è in progetto un evento di presentazione legato ad una mostra su una serie di scatti che la Caldarale ha effettuato nel vasto mondo dei borghi abbandonati e terremotati d’Abruzzo. Altra prestigiosa collaborazione quella con il giovane e già pluripremiato scrittore abruzzese Peppe Millanta che per questo romanzo ha scritto una prefazione di assoluto valore.

 

by Alessandra Renzetti

Matteo Cogliandro accede alla trasmissione di Maria De Filippi “Amici 19” durante la puntata del 27 gennaio grazie ad un casting a Roma voluto fortemente dalla Maestra Veronica Peparini alla ricerca di  un ballerino che la rappresentasse. 

Matteo 18 anni appena compiuti ha sbaragliato la concorrenza dei numerosi ragazzi provenienti da tutta Italia.

Nato e cresciuto artisticamente dai 9 ai 17 anni alla NEW STEP diretta da Americo Di Francesco e Paola Lancioni (ex danzatori solisti televisivi e teatrali)  soltanto un anno fa si era trasferito a Londra alla prestigiosa Accademia Rambert School diretta da Amanda Britton dove era stato ammesso superando tutte le selezioni e sbaragliando la concorrenza di centinaia di ragazzi provenienti da tutto il mondo.

Matteo è residente a Montesilvano ma la famiglia ha origini napoletane, la mamma Patrizia e il papà Michele lo hanno sempre sostenuto e incoraggiato in questo percorso fatto di sacrifici ma anche di enormi soddisfazioni e hanno scelto per lui  la scuola che da ben 30 anni sforna talenti.

Alla New Step  dove è cresciuto e si è formato professionalmente ha potuto sperimentare diversi stili di danza dal classico al contemporaneo, dal modern all’hip hop, dal tip tap al teatro ma il suo genere preferito è il modern contemporaneo. Ha inoltre durante gli anni partecipato a numerosi spettacoli, stage e concorsi, distinguendosi sempre e  aggiudicandosi numerose borse di studio in Italia e all’Estero.

Ed ora il sogno di Matteo si realizza, inizia un’esperienza incredibile voluta fortemente dal ragazzo che ha superato tutti i casting andando avanti e indietro da Londra a Roma con non pochi sacrifici.

I Direttori Americo e Paola nonché i suoi primi Maestri raccontano che Matteo è un  ragazzo bellissimo con un’anima artistica, caparbio a volte anche troppo, con una grande determinazione ma anche con una grande sensibilità, un ragazzo che ama la danza in tutte le sue forme, serio e determinato. Ora Matteo ha raggiunto il suo sogno, il suo prossimo obiettivo è arrivare al serale, ha tutte le carte in regola per farcela.

Paola  ci tiene inoltre a ricordare che con Matteo sono ben 4 i ragazzi usciti dalla New Step arrivati ad AMICI, citiamo:

  • ELENA D’AMARIO professionista ad Amici da diversi anni, prima ballerina alla David Parsons di NY;
  • JACOPO PAONE anche lui oltre che allievo anche professionista ad Amici 18, ha lavorato con Giuliano Peparini;
  • ARIANNA DI FRANCESCO da 3 anni in Tour in tutto il mondo come professionista in una delle più prestigiose Compagnie di Contemporaneo Internazionali  KCDC diretta da Rami Be’er.

Ed ora tocca a Matteo.

 

by Redazione

La problematica di Fosso Grande è stata al centro di una riunione questa mattina (27 gennaio 2020) al Comune di Spoltore: hanno così raggiunto il palazzo municipale il consigliere regionale Vincenzo D’Incecco, il vice sindaco di Pescara Berardino Fiorilli, l’assessore Luigi Albore Mascia, l’assessore del comune di Montesilvano Damiana Rossi. Ad accoglierli il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito e l’assessore Stefano Sebastiani. Tra i tecnici presenti, Vittorio Di Biase e Silvio Iervese del Genio Civile. L’incontro è stato inoltre aperto al CO.ME.S., comitato messa in sicurezza Fosso Grande. Al centro del confronto come affrontare il rischio esodazioni: l’idea è di stipulare un protocollo d’intesa, già a partire dal prossimo incontro, tra i tre Comuni e la Regione: uno strumento unico in grado di mettere a sistema le risorse e garantire la pulizia periodica del canale ma soprattutto mettere in campo una soluzione progettuale in grado di scongiurare definitivamente il problema degli allagamenti. Fosso Grande è ricettore delle acque piovane e in ccasione di precipitazioni di media e forte intensità procura gravi danni ai centri abitati compresi tra via Italia, Viale Abruzzo (nel Comune di Spoltore) e via del Circuito (territorio di Pescara). L’obiettivo è scongiurare il ripetersi di eventi come quello dello scorso luglio, quando sono stati registrati diversi danni al patrimonio pubblico e privato.

by Redazione
volley

Montesilvano ospiterà ad aprile le gare di qualificazione del Cev European Championship U19 femminili di volley.

L’evento di rilevanza internazionale si disputerà dal 24 al 26 aprile al Palaroma con le nazionali di Italia, Olanda, Slovenia e Israele.

La comunicazione ufficiale è arrivata alla Fipav regionale a firma del segretario generale della Federazione Italiana Pallavolo Alberto Rabiti.

“A maggio 2018 – spiega l’assessore allo Sport Alessandro Pompei abbiamo ospitato le Kinderiadi, il Torneo giovanile delle Regioni di pallavolo, la squadra di Davide Mazzanti, allenatore della nazionale femminile delle campionesse più blasonate del momento. Abbiamo inoltre accolto la nazionale italiana maschile di sitting volley per diversamente abili che nelle scorse settimane ha strappato la qualificazione alle paralimpiadi, inoltre l’amichevole della nazionale maschile under 21, che si è preparata al Palaroma per una settimana e che in città ha disputato anche una amichevole con la Russia. Infine la scorsa estate in città c’è stata una tappa del campionato B1 di beach volley. Con l’aggiudicazione delle qualificazioni degli Europei 2020 stiamo dando continuità a questo discorso. Le gare, aperte a tutti in maniera gratuita, si svolgeranno al Palaroma con l’intento di far tornare il volley a Montesilvano agli antichi fasti. Un appuntamento molto importante per la città che sarà di nuovo protagonista di un evento di respiro internazionale”.        

Soddisfazione anche dalla federazione regionale:

L’appuntamento – spiega il presidente della Fipav Abruzzo, Fabio Di Camillo – vedrà protagoniste le nazionali di Olanda, che a livello pallavolistico è tra le prima al mondo, di Slovenia, una forza emergente sia maschile che femminile e di Israele che a livello politico e culturale siamo onorati di ospitare. La città di Montesilvano accoglierà centinaia di atleti, arbitri e tecnici. Con questa manifestazione la federazione romana ha voluto premiare il territorio per il lavoro svolto nei mesi passati.  

by Redazione
san sebastiano

La Polizia locale ha vinto il Trofeo di calcio a 5 San Sebastiano 2020, battendo 2-1 in finale la Guardia di Finanza, grazie anche alle reti di Armando Fedele, miglior realizzatore della kermesse.

Alla Polizia Locale anche il primato della miglior difesa. Al terzo posto il quintetto dei Carabinieri, al quarto la Polizia di Stato. La Coppa Disciplina è stata vinta a pari merito dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza.

Le gare si sono svolte al Palaroma. A premiare i partecipanti l’assessore allo Sport Alessandro Pompei, il comandante della Polizia Locale Nicolino Casale e il luogotenente della Guardia di Finanza Giuseppe Bruno.

“Ancora una volta a conquistare il primo posto in questa prestigiosa manifestazione tra sport e solidarietà sono stati i nostri agenti della Polizia Locale – ha detto l’assessore allo Sport Alessandro Pompei – campioni in campo e nella vita. L’organizzazione di eventi di solidarietà in cui vengono raccolti fondi e derrate alimentari a favore dei più bisognosi è la testimonianza del loro impegno in una città alla quale sono molto legati. Nel Trofeo San Sebastiano 2020 si sono alternati bellissimi momenti di agonismo, ma anche di generosità e condivisione che hanno fatto bene a tutti ai protagonisti in campo e al pubblico presente sugli spalti”.

Soddisfatto anche l’organizzatore Roberto Marzoli, che da sempre è in prima linea nelle varie manifestazioni di gennaio:

La vittoria più grande è stata quella di aver portato avanti questa manifestazione di solidarietà, che ci regala ogni anno tante soddisfazioni e che ci permette di aiutare il prossimo.

Siamo stati impegnati dal 4 al 6 gennaio con la Befana del Vigile nella raccolta di derrate alimentari, anche quest’anno andata molto bene grazie alla generosità dei cittadini e alle aziende che ci hanno sostenuto e dal 17 al 20 gennaio abbiamo organizzato il Trofeo San Sebastiano, giunto alla ventesima edizione con le forze di polizia: Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Polizia Locale.

Un ringraziamento e un premio speciale è stato consegnato anche all’Associazione Valtrigno Onlus che ci ha sostenuto.

by francesca